Una finta città per le auto senza conducente

 

Si chiama Mcity ed è una vera e propria città. Peccato che nessuno ci abiti e che nessuno mai ci abiterà. Si tratta infatti di una sorta di circuito di prova, fatto però a immagine e somiglianza di una metropoli con tanto di incroci e facciate delle case e realizzato dall’università del Michigan nell’ottica del progetto che consente di testare le auto senza conducente in assoluta sicurezza.

La città “fantasma” riproduce in tutto e per tutto le caratteristiche di un luogo vero, con rotonde, cartelli, passaggi luce e ombra e pedoni, ovvero tutte le “insidie” che un’auto può trovare sulla propria strada. Il primi veicoli a circolare sono quelli di Ford che ha scelto Mcity per i suoi collaudi e che integra la presenza delle auto che si guidano da sole con quelle con conducente, così da ricreare anche reali situazioni di traffico.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.