Apple ed Ericsson fanno pace

La Casa di Cupertino e il gigante delle telecomunicazioni svedese Ericsson avrebbero siglato un accordo relativo ad un brevetto che dovrebbe vincolare il gruppo capitanato da Tim Cook a pagare una piccola quota dei ricavi derivanti dalle vendite degli iPhone al partner scandinavo. Giungerebbe così al termine una lunga diatriba tra le due compagnie.

Ad oggi non sarebbero disponibili informazioni dettagliate riguardanti l’entità degli accordi, secondo le indiscrezioni circolanti Apple potrebbe arrivare a corrispondere lo 0.5% del proprio fatturato relativo ai melafonini per i prossimi 7 anni; tale obbligo riguarderebbe anche un altro importante dispositivo della Mela Morsicata, il tablet iPad.

Ericsson vanterebbe la proprietà di alcune tecnologie indispensabili per lo sviluppo del modulo LTE (Long Term Evolution o più comunemente 4G) integrato negli smartphone di Cupertino, ma l’utiizzo di tali soluzioni da parte di quest’ultima avrebbe portato ad un confronto in sede legale iniziato nel 2012 e conclusosi solo in questi giorni.

Forti del fatto di aver già concluso degli accordi commerciali per lo sfruttamento dei propri brevetti con altre aziende come per esempio la Samsung, i rappresentati di Ericsson avrebbero dato incarico ai legali di agire contro Apple, minacciando di richiedere il blocco delle vendite degli iPhone e degli iPad entro i confini statunitensi.

Ma la partnership attivata tra le due società non dovrebbe limitarsi ad una compartecipazione sui ricavi, esse infatti avrebbero in progetto di unire le proprie risorse per lo sviluppo di soluzioni per il 5G, quello che molto probabilemente sarà lo stadard futuro per le comunicazioni attraverso la rete cellulare.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.