Netgear D6100 modem router: recensione

 

  • title

come promesso, andiamo a vedere la recensione di Netgear D6100 modem router. Prima di partire con la review facciamo una premessa per contestualizzare l’ambito di lavoro del modem. Viene utilizzato per sostituire il router che Fastweb fornisce di serie alla sottoscrizione del contratto: che per quanto sia discreto in termini di copertura, gestisce con difficoltà più dispositivi che utilizzano contemporaneamente una buona quantità di banda. Per esempio andava in crisi quando due pc collegati utilizzavano servizi di gaming online e sincronizzazione cloud insieme, e in situazioni in cui più dispositivi utilizzavano contemporaneamente servizi streaming e/o banali upload multipli sui social. Dopo mesi di convivenza con questa situazione ho deciso di effettuare un upgrade optando, dopo varie ricerche su questo dispositivo, considerando questi fattori:

  • prezzo/qualità
  • semplicità di installazione
  • presenza dello standard ac
  • Impossibilità di acquistare un dispositivo solo router da collegare al modem originale(pur conscio che avrei potuto acquistare un modem con una copertura Wifi più ampia)

Questi fattori hanno avuto tutti una buona considerazione, anche se l’ultimo era per me imprescindibile. Sinceramente non posso più vedere ancora cavi, trasformatori e ciabatte. Ho optato per Netgear consapevole della loro compatibilità con la rete Fastweb, trovando, alla prova dei fatti, piena compatibilità e un sistema di auto-riconoscimento della rete degno di lode. Il software presente su CD non mi è servito e una volta effettuato login sulla pagina di rete indicata nel manuale basta seguire le istruzioni semplicissime del “wizard” presente di default sulla pagina di stato modem. Pochi secondi, la rete sarà riconosciuta e avrete possibilità di accedervi e modificarne i parametri con facilità. Preciso, che in teoria potete gestire tutto anche dallo smartphone tramite la nota app Genie di Netgear, disponibile sui terminali Android e iOs. Nella galleria trovate alcuni screen del menu attraverso cui, in modo intuitivo, potrete gestire vostro D6100.

reti compatibili
pagina di base
Pagina di avvio procedura guidata riconoscimento rete
impostazioni wirless
Impostazioni avanzate rete wifi
Dispositivi collegati

Il router come avrete visto nella galleria foto creata in occasione dell’unboxing  è dotato di tasti fisici laterali: per accendere e spegnere la rete Wifi e per la connettività semplificata dei dispositivi attraverso il sistema WPS. Nell’uso quotidiano, a distanza di circa un mese, le performance si sono confermate solidamente sotto tutti gli aspetti. Stabilità del segnale in tutte le zone, copertura migliorata, ma soprattutto ottima gestione dei vari flussi dati. Normalmente durante il giorno sono collegati almeno una dozzina di dispostivi tra telefoni stampante, bridge wifi, tv, decoder ecc. L’obiettivo di poter gestire flussi consistenti di dati su tutte le utenze è stato raggiunto pienamente: sinceramente non ho riserve particolari su questo prodotto. A parte una: avrete notato che ancora non abbiamo parlato di copertura radio. In effetti le antenne interne penalizzano la portata in valore assoluto: la banda a 2.4 GHz arriva più lontano e copre bene tutta la casa. La questione è che non c’è possibilità tramite le antenne di aggirare eventuali interferenze dovute a pavimenti o ad oggetti tramite l’aggiustamento della posizione delle stesse. Per quantificare la portata, in un ambiente di circa 130 mq non avrete problemi particolari, mantenendo una buona copertura sotto anche con i 5 Ghz. Non sono riuscito a verificaare il numero di antenne interne, presumo siano 4. Riassumendo. Questo prodotto convince chi ha delle pretese più alte da un router, soprattutto nella gestione di più dispositivi connessi. Sicuramente non è un prodotto top di gamma e se cercate un top sicuramente vi orienterete su modelli ancora più performanti e su una fascia di prezzo più elevata. Vi lasciamo alla video recensione. Se avete domande specifiche, come sempre, siamo qui per voi.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.