Samsung Galaxy S7: nuove foto dal vivo e impermeabilità

Mancano solamente dodici giorni alla presentazione del Galaxy S7. L’annuncio arriverà il 21 febbraio alle ore 18 presso una sala conferenze poco distante dai cancelli del Mobile World Congress, fiera che aprirà i battenti il giorno seguente coinvolgendo tutte le aziende di settore. Tornando al flagship di Samsung, negli ultimi giorni sono trapelate diverse foto reali di quelli che saranno gli elementi caratterizzanti il design: Galaxy S7 assomiglierà di più al Galaxy Note 5 e meno al Galaxy S6. La scocca posteriore sarà ricoperta da uno strato di vetro, con bordi arrotondati per favorirne l’impugnatura e, in generale, le cornici del telefono sembrano essere più morbide, meno squadrate rispetto alle linee cui siamo abituati. La fotocamera posteriore sarà meno sporgente dell’attuale modello, unobiettivo da 12 Megapixel con apertura focale maggiore (Britecell f/1.7), affiancato da un unico Flash Led. Niente dual-tone.

Nuove conferme arrivano anche per le specifiche tecniche trapelate nelle settimane passate: 4 GB di Ram LPDDR4, SoC Snapdragon 820/Exynos 8890 a seconda dei mercati, ricarica veloce da 0 a 80% in soli 30 minuti e due piccole novità, chip audio Dac V10 dedicato e impermeabilità. Su quest’ultimo punto non ci sono conferme ufficiali o semi-ufficiali, il noto tracker di spedizioni Zauba ha identificato alcuni componenti resistenti all’acqua presenti dentro Galaxy S7 e S7 Edge, in particolare il carrellino della Sim e il microfono. Potrebbe quindi esserci un ritorno al passato, il Galaxy S5 nel 2014 offrì la resistenza all’acqua grazie alla certificazione IP67 ma l’utilizzo di materiali ricercati potrebbe complicare la questione.

Segnaliamo anche un primo benchmark svolto su AnTuTu: ben 134.704 punti, record!

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.