Netflix valuta i provider internet italiani, ecco i migliori a gennaio

Netflix valuta i provider internet italiani, ecco i migliori a gennaio

Come ogni mese Netflix ha pubblicato i dati relativi alla qualità di connessione internet dei vari operatori telefonici. Li riportiamo nella pagina

Oltre ad essere uno dei servizi di video-streaming online più rappresentativi, Netflix può essere un banco di prova per le nostre connessioni domestiche. Come ogni mese la società ha aggiornato la pagina statistica contenente le misurazioni delle connessioni ad internet provenienti dai vari fornitori italiani. Lo abbiamo già scritto in precedenza: non si tratta di un valore assoluto delle potenzialità della connessione ad internet, ma della velocità media dei trasferimenti durante lo stream in prima serata.

Netflix, connessioni in Italia a gennaio 2016

Netflix quindi non misura le potenzialità massime della connessione, visto che la velocità di download dei dati viene gestita dinamicamente dal servizio in base alle effettive esigenze di banda. È difficile, pertanto, valutare questi numeri in maniera oggettiva poiché dipendono parecchio dalla qualità dello stream e dalla risoluzione scelta dai vari utenti. In linea di massima potremmo dire che a valori più elevati il tempo di buffering dovrebbe essere inferiore a parità di risoluzione.

È interessante notare che tutti gli operatori italiani hanno fatto registrare un piccolo calo rispetto alle ultime analisi pubblicate da Netflix. In prima posizione troviamo ancora una volta Fastweb con una velocità media di 3,50 Mbps, seguito da Telecom Italia con 3,36 Mbps. Chiude il podio Tiscali che non si allontana di molto dal risultato dei primi due. Ad un soffio dal podio c’è Vodafone, che è seguito ad una distanza più pronunciata da EOLO – NGI.

Rispetto ai dati precedenti Wind fa registrare un brusco calo della velocità, pari a 2,93 Mbps, laddove nel mese precedente riusciva a portare a casa un risultato allineato ai leader principali del Belpaese. Chiude la classifica Linkem, che con il suo servizio consegna una velocità media di download di 1,87 Mbps con lo streaming delle opere presenti su Netflix.

Di seguito riportiamo anche i risultati dei principali paesi europei, così come avevamo fatto a dicembre. Il calo dei nostri operatori è stato registrato anche in Germania e Francia, con il Regno Unito che è l’unico che riesce a palesare una crescita diffusa per la maggior parte delle compagnie. In media, tuttavia, l’Italia offre connessioni ad internet inferiori – almeno per la fruizione di Netflix – rispetto ai tre paesi da noi presi in considerazione.

Netflix, connessioni ad internet a gennaio 2016

L’argomento può essere approfondito all’interno del portale ufficiale della società, che si trova a questo indirizzo.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.