SuperVOOC di OPPO, una ricarica completa in soli 15 minuti.

OPPO-Super-VOOC-Flash-Charge-640x427

Domani si concluderà il Mobile World Congress 2016, il più grande evento legato ai dispositivi mobile del mondo, intanto le aziende stanno continuando a presentare una caterba di dispositivi, software e gadget di ogni tipo e adatti ai più svariati utilizzi. La nota azienda OPPO, produttrice di smartphone, ha infatti presentato una nuova tecnologia che permettebbe di risolvere uno dei problemi più grandi legato al mondo degli smartphone e cioè l’autonomia di questi dispositivi.

Si chiama SuperVOOC ed è una nuova tecnologia in grado di ricaricare all 100% una batteria da ben 2.500 mAh (quindi più grande di quella dell’iPhone 6s che vi ricordo essere di soli 1750 mAh) in soli 15 minuti, esatto, avete capito benissimo. Con SuperVOOC basta soltanto un quarto d’ora per ottenere una ricarica completa del proprio dispositivo, in questo modo nessuno si potrebbe più lamentare dell’autonomia degli smartphone attuali che dura meno di una giornata.

La tecnologia in questione è addirittura superiore a quella di QuickCharge 3.0 di Qualcomm, con la quale si può ricaricare l’80% della batteria di uno smartphone con processore Snapdragon in 35 minuti. Insomma, la tecnolgia sta avanzando sempre di più e tra un po’ non dovremmo più preoccuparci di controllare in continuazione la percentuale della batteria.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.