Lenovo pronta a lanciare un nuovo dispositivo

Non è la prima volta che in rete rimbalza l’indiscrezione relativa all’esistenza di uno smartphone chiamato Moto M, appartenente alla fascia media del mercato e caratterizzato da una diagonale del display particolarmente compatta (si è parlato di 4.6 pollici). Nella giornata di oggi però, attraverso la certificazione TENAA, scopriamo l’esistenza di una variante di questo Moto M , equipaggiata con un display da 5.5 pollici. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Come si nota dallo screen sottostante, si tratta di un terminale costruito con corpo unibody in alluminio, caratteristica estetica che rappresenta una novità per Motorola. Presente sul retro un sensore di impronte digitali, posizionamento tipico proprio dei phablet.

Per quanto riguarda la scheda tecnica, la certificazione TENAAindica una risoluzione Full-HD per il display da 5.5 pollici ed una batteria integrata da 3.000 mAh. Attraverso le indiscrezioni delle scorse settimane però, sappiamo che il Moto M sarà equipaggiato anche con 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 16MP e fotocamera anteriore da 8MP, caratteristiche tecniche che dovrebbero essere tutte traslate anche nel Moto M Plus. Ovviamente, a bordo troveremo Android, in questo caso nella versione 6.0.1 Marhsmallow.

Il Moto M Plus certificato dalla TENAA
Il Moto M Plus certificato dallaIl Moto TENAA

A questo punto non ci resta che attendere notizie ufficiali da parte diMotorola/Lenovo, che potrebbero sfruttare la vetrina dell’IFA di Berlino per lanciare questa nuova gamma Moto M, evidentemente composta da due modelli.
In ogni caso, continueremo a seguire per voi la situazione e, non appena ci saranno novità, vi terremo aggiornati attraverso la pubblicazione di nuovi articoli a riguardo.

 

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.