6 italiane candidate ai bandi Infratel per la rete in fibra

Infratel ha selezionato per la prima fase dei bandi fibra Enel Open Fiber, Fastweb, Metroweb Sviluppo, Tim Agenda digitale, Estra ed E-Via.

Enel Open Fiber, Fastweb, Metroweb Sviluppo, Tim Agenda digitale, Estra ed E-Via (Retelit) sono le società che si sono candidate alla gara Infratel per le aree bianche (a fallimento di mercato) di Abruzzo, Molise, Toscana, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. Stando a quanto riporta CorCom tutte a esclusione di Estra, competeranno per i cinque lotti prefissati.

Adesso bisognerà attendere la consegna da parte delle società dei requisiti minimi per la partecipazione e il tipo di progetti che vogliono implementare. Quelle che saranno in regola con il bando saranno convocate per la presentazione delle offerte tecniche. Si parla sia di portanti fisiche che eventualmente radio. Questa fase dovrebbe completarsi entro ottobre, mentre le gare vere e proprie sono previste per fino anno.

fibra

L’iniziativa è in linea con il progetto banda ultra-larga del governo, che prevede entro il 2020 la copertura dell’intera popolazione con servizi 30 Mbps e l’85% con servizi 100 Mbps. Entro la fine dell’estate saranno divulgati i dettagli per i bandi di altre regioni – sempre aree a fallimento di mercato, quindi cluster C e D. Ieri intanto sono stati divulgati gli accordi Quadro per lo sviluppo ulteriore della rete in fibra.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.