ASUS Zenfone 2 ZE500CL, la recensione


Sembra quasi la fine di una trilogia. Dopo lo ZE550ML e ZE551ML (ovvero i due Zenfone 2 da 5,5 pollici) arriva il momento di provare anche la variante da 5 pollici, ovvero ZE500CL. Proprio come se dovessimo salutare la fine di una trilogia al termine della recensione di Zenfone 2 troverete anche un breve confronto fra i tre modelli, fianco a fianco.

7.5

Confezione

 

Dentro la confezione di Zenfone 2 ZE500CL troverete gli stessi accessori dei fratelli superiori (più o meno): alimentatore da 1,35A, cavo USB-microUSB e delle buone cuffie in-ear con degli auricolari di varie dimensioni.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

ASUS Zenfone 2 è un dispositivo importante come dimensione del display, ma anche importante in assoluto come dimensioni. È infatti abbastanza alto, anche se comunque sufficentemente stretto (ha le stesse proporzioni dei vari HTC One M8/M8s/M9). In mano si tiene bene ed il suo peso è abbastanza ben bilanciato (155 grammi). I tasti del volume sono posizionati sul retro, mentre quello di accensione è sulla parte superiore, scomodo ma per fortuna non da premere spesso (grazie alle gesture per sbloccare il display).

Il retro della versione da noi provata, quella bianca, è opaco ma liscio, mentre la variante nera dovrebbe essere leggermente gommata.

7.5

Hardware

All’interno di questa variante ZE550CL abbiamo un processore Intel Atom Z2560 dual core da 1,8 GHz. La RAM ammonta a 2 GB e la memoria interna a 8 GB. È anche disponibile una variante da 16 GB che consigliamo fra le due. Questo perché molti degli 8GB sono già occupati dal sistema e, non essendo possibile installare interamente le app su microSD, la memoria residua si riempirà velocemente. Lo speaker è sul retro e ha un volume e una qualità nella media.

La connettività è garantita dal supporto alle reti LTE sulla SIM (una sola, al contrario dei prodotti da 5,5 pollici che hanno supporto a due SIM), dal Wi-Fi b/g/n (appena sottotono rispetto alla concorrenza), al Bluetooth 4.0 e all’NFC.

 

6.5

Fotocamera

Screenshot_2015-05-05-11-36-57

La fotocamera principale è da 8 megapixel ed è supportata da un singolo led flash. Le foto che scatta sono di discreta qualità con una buona illuminazione, ma questa si abbassa rapidamente con il calare della luce. Con un’illuminazione di casa o di un locale è possibile che il rumore diventi rapidamente troppo. Molto buona l’interfaccia di scatto che mantiene le tantissime funzioni dei modelli più potenti, perdendo solo la modalità manuale. I video vengono registrati a 1080p e la fotocamera frontale è da 2 megapixel.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

Lo schermo da 5 pollici ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel ed è in tecnologia IPS. La resa dei colori è molto buona, anche se vira leggermente ai toni scuri inclinando la visuale del telefono. La luminosità automatica è genericamente buona, anche se a volte è rimasta leggermente inferiore al livello che avremmo desiderato. Impostandola manualmente potrete arrivare anche a livelli di luminosità notevoli.

Supportato il doppio toppo per bloccare e sbloccare il display, così come varie gesture per avviare le nostre applicaizoni preferite a schermo spento.

8.5

Software

Screenshot_2015-05-05-11-36-45Screenshot_2015-05-05-11-35-58

Il software è molto simile a quello visto sui modelli più potenti di Zenfone 2. Parliamo dell’ultima incarnazione della ZenUI, ricca di funzionalità, altamente personalizzabile e con molte chicche che scoprirete solo nel tempo. Avendo provato i tre Zenfone 2 a lungo, e avendo già descritto molte delle funzioni di questa interfaccia, vogliamo qui però spendere qualche parola in più per parlare dell’ottimo lavoro che ASUS sta svolgendo per aggiornare non solo il sistema (che parte già dalla versione 5.0 di Lollipop), ma anche le singole app, launcher compreso. Durante le nostre prove abbiamo ricevuto decine di aggiornamenti di app ASUS che sono andate ad aggiungere concretamente nuove funzioni ai vari software. Oltre a questo notevole l’applicazione ASUS Support che permette di proporre nuove funzioni per i vari software. Funzioni che vengono discusse nel forum assieme al supporto ASUS e in vari casi anche approvate e poi implementate.

Merita anche attenzione l’alto livello di personalizzazione che ASUS permette di applicare alla sua interfaccia, permettendo di cambiare le icone con un qualsiasi icon pack presente sul Play Store e anche di cambiare piccoli dettagli, come il modo in cui deve apparire una cartella. Nel complesso comunque un sistema fluido e reattivo in ogni occasione. Se poi rapportiamo il software con quello che troviamo spesso sui prodotti economici, questo acquista ancora maggiore pregio.

Software: Browser

Il browser di ASUS si comporta molto bene anche con siti web particolarmente pesanti. Ottima la possibilità di salvare una pagina per una lettura successiva e la linguetta per scorrere i siti web senza coprire lo schermo con le dita.

Software: Multimedia

Il lettore musicale (di ASUS) fa bene il suo dovere e così anche quello video, anche se non supporta i filmati in formato Divx. Presente anche la radio FM e il registratore di suoni.

7.0

Autonomia

La batteria è da 2500 mAh e garantisce un’autonomia nella media. Buona l’autonomia in standby, ma utilizzando la carica decrescerà esattamente come molti altri prodotti simili. Con un uso intenso sarà necessaria un’altra carica verso l’ora di cena.

Prezzo

ASUS Zenfone 2 costa 179€ nella variante da 8 GB e 199€ in quella da 16 GB.

Acquisto

ASUS Zenfone 2 è disponibile in entrambi i tagli di memoria su ePRICE.it.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.