ASUS Zenfone 3: la gamma estesa vista all’IFA di Berlino

Il Computex 2016 di Taipei è ormai distante, ed è proprio qui che ASUS ha scelto di ufficializzare la propria nuova gamma di dispositivi tascabili per rimpiazzare i vendutissimi Zenfone 2, smartphone che avevano avuto più di un piccolo intoppo. Nonostante ciò, abbiamo voluto focalizzarci sul lavoro della casa taiwanese anche perché, in modo del tutto inaspettato, ad IFA 2016 di Berlino spuntano sui banchi di prova due nuovi componenti della gamma che si aggiungono a Zenfone 3, 3 Deluxe e 3 Ultra che vi avevamo già annunciato nella news dedicata. Vediamo quindi l’intera gamma da vicino, dando un’occhiata soprattutto ai nuovi Zenfone 3 Max e Zenfone 3 Laser.

Zenfone 3

ASUS ZenFone 3 (ZE552KL o ZE520KL), il modello definibile come “standard”, ha tutte le linee visive di Zenfone 2, un po’ più smussate e rivisitate. I materiali utilizzati, sebbene si tratti di uno smartphone fondamentalmente dal prezzo sicuramente ancora molto competitivo come i suoi predecessori, sono l’alluminio e il vetro. Frontalmente troviamo undisplay IPS da 5,5″ o da 5,2″ con risoluzione Full HD, mentre all’interno troviamo un SoCQualcomm Snapdragon 625, octa-core da 2.0 GHz, associato 3 o 4 GB di RAM (per l’ennesima volta in base al modello scelto) e da uno storage di 32 o 64 GB, espandibile viamicro SD.

I bei numeri sono accompagnati da un sensore fotografico posto sul retro, in sporgenza, da ben 16 megapixel; tramite questa è possibile acquisire video a risoluzione 4K. Al di sotto, in forma prevalentemente ovale, troviamo inoltre un sensore biometrico per lo sblocco tramite impronta digitale. La connettività invece si popola di WiFi a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 e di modem LTE Cat 6. Ad alimentare il tutto, infine, troviamo una batteria da 2650 o 3000 mAh, che può essere ricaricata mediante cavo USB Type-C. Lato OS troviamo Android Marshmallow in versione ZenUI 3.0.

Il dualismo utilizzato da ASUS in questo prodotto continua a non essere facilmente comprensibile, soprattutto dagli utenti che si ritrovano quasi certamente confusi dalle sigle e dai numeri. Zenfone 3 è disponibile all’acquisto presso le principali catene di elettronica al prezzo di 369€ per il modello da 5,2″, e 399€ per quello da 5,5 che è previsto solo ad ottobre.

Zenfone 3 Deluxe

Il secondo modello, ASUS ZenFone 3 Deluxe (ZS570KL), si configura innanzitutto con un display lievemente più grande, da 5,7″, con tecnologia Super AMOLED, anch’esso Full HD. Non solo: questo modello gode di una marcia in più anche dal punto di vista della scheda tecnica, disponendo di un SoC Qualcomm Snapdragon 820, quad-core fino a 2,2 GHz, affiancato da un quantitativo di RAM maggiorato di 6 GB e da uno storage interno massimo di 256 GB (disponibile anche 64 o 128 GB, tutti in formato UFS 2.0 superveloce), espandibile via micro SD. Il bello e l’insolito di Deluxe è che può montare anche il nuovissimo Snapdragon 821, con clock maggiorato.

Cambia anche il comparto multimediale, disponendo ora di una fotocamera Sony IMX318con sensore da 23 MP. Novità anche dal punto di vista della connettività, che ora può contare su un connettore USB 3.0 Type-C con supporto a Qualcomm Quick Charge 3.0 e Wi-Fi dual-band MIMO. La batteria è da 3000 mAh, mentre secondo le schede ufficiali lo slot SIM è ibrido e vanta della possibilità di rinunciare alla micro SD per guadagnare una seconda SIM. Esteticamente ricorda molto lo Zenfone 3 classico, con sensore biometrico sotto alla fotocamera posteriore sul retro; le info commerciali non sono ancora ufficiali, ma arriveranno probabilmente nei prossimi giorni.

Zenfone 3 Ultra

Un altro modello già presentato è ASUS ZenFone 3 Ultra (ZU680KL), contraddistinto da un display decisamente particolare per uno smartphone: questo, dotato di tecnologia LCD IPS, conta infatti ben 6,8″ di ampiezza – quasi quella di un tablet – rendendo di fatto molto sottile la distinzione tra le due tipologie di device. Sotto al scocca troviamo un SoCQualcomm Snapdragon 652, octa-core fino a 1,80 GHz, affiancato da 3 o 4 GB di RAM e da32, 64 o 128 GB di storage.

Anche in questo caso ritroviamo una fotocamera Sony IMX318 con sensore da 23 MP, che va ad aggiungersi allo stesso comparto connettività già visto con il modello “Deluxe”, connettore USB Type-C compreso, dotato di carica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0. La batteria in dotazione, invece, è da 4600 mAh. Asus ZenFone 3 Ultra gode poi di una particolarità: esso è il primo smartphone ad essere dotato di un jack da 3,5 in grado di supportare il DTS surround a 7.1 canali. Non troviamo, in questo modello, il sensore biometrico sul retro. Come tutti gli altri monta Android Marshmallow con ZenUI 3.0.

Zenfone 3 Ultra arriverà nel corso del mese di settembre ad un prezzo di circa 649€.

Zenfone 3 Max

Sulla fascia più bassa troviamo il nuovo Zenfone 3 Max, pensato per chi vuole spendere ancora meno. Questo infatti presenta frontalmente un display ridotto da 5.2″ che tocca la semplice risoluzione HD (1280 x 720 pixel). Su questa ampiezza forse la scarsità di definizione inizia ad essere evidente, ma Max non è fatto per chi è appassionato di telefoni in modo avanzato, ed è evidente.

All’interno troviamo un processore MediaTek quad-core non ancora ben specificato, 2 o 3 GB di RAM, 16 o 32 GB di storage e memoria espandibile fino ad altri 32 GB soltanto. La batteria è da 4130 mah, e dovrebbe offrire una gran bella autonomia visto l’hardware non al top, volutamente. Per la connettività troviamo Bluetooth 4.0, Wi-Fi b/g/n (cose vecchie) e slot SIM ibrido. Le camere sono di 13 e 5 megapixel, posteriore e anteriore ovviamente. Il prodotto si distingue per avere meno cura nei dettagli e, nonostante tutto, per avere un sensore biometrico sotto la fotocamera per lo sblocco con le impronte digitali.

Zenfone 3 Max è già disponibile presso le principali catene di elettronica al prezzo di 199€.

Zenfone 3 Laser

Chiude il tutto il nuovo Zenfone 3 Laser, device di fascia più bassa che vuole proporsi però come prodotto “chicca”, con quelle due o tre opzioni curiose. Nel nucleo troviamo un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 430, associato a 2 o 4 GB di RAM (che scelta coraggiosa). Lo storage è da 32 o da 64 GB, espandibile via micro SD fino a 128 GB.

La batteria integrata è da 3000 mAh, le fotocamere sono da 13 e 8 megapixel e in grado di acquisire video in Full HD – su di esse Laser si concentra molto, poiché nonostante il costo offre un focus sulle immagini. Presenziano infatti anche un flash bitonale e un’app fotocamera notevolmente estesa in quanto a funzionalità. 3 Laser è un prodotto per chi vuole fare foto e basta, portandosi con sé anche qualche funzione telefonica. Zenfone 3 Laser arriverà nel mese di settembre al prezzo di 249€.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.