Crea sito

CHE COS’È IL FIDGET SPINNER E PERCHÉ SI STA DIFFONDENDO COSÌ VELOCEMENTE

Una volta c’erano il Tamagotchi, il cubo di Rubik e lo yo-yo. Oggi c’è il fidget spinner. È l’ultima moda tra gli adolescenti di tutto il mondo. Si tratta di una sorta di trottola con tre alette arrotondate intorno ad un cuscinetto a sfera che, tenuta al centro con due dita, gira su se stessa

Il Fidget Spinner più che un semplice giocattolo è una vera e propria mania. Questa piccola trottola, che gira grazie ad un cuscinetto a sfera posizionato al centro che consente il movimento all’intero dispositivo semplicemente grazie ad un abile colpetto di dita e tenendo ben saldo l’asse principale di rotazione, è stata inventata nel 1983 e brevettata ad opera di una donna statunitense. Nonostante le potenzialità ludiche il dispositivo non ha mai incontrato l’interesse delle case produttrici di giocattoli fino allo scadere del brevetto nel 2005 quando colossi come la Hasbro iniziarono a produrlo in forme, versioni e colori differenti fino a farlo diventare oggi un vero e proprio “fenomeno di massa“. Dalla primavera di quest’anno, infatti, non c’è bambino che non abbia o non desideri possedere un Fidget Spinner.
Il gioco, il cui nome deriva dall’unione delle parole trottola ed agitarsi, è stato messo a punto per alleviare lo stress, per favorire la concentrazione e per aumentare l’attenzione in tutte le situazioni in cui movimenti ripetitivi coadiuvano l’applicazione della mente.
In commercio ne esistono vari modelli tutti accomunati dallo stesso funzionamento di base: la rotazione attorno ad un asse centrale che contiene un cuscinetto. Le pale sporgenti sono generalmente (ma non obbligatoriamente) tre, possono ruotare autonomamente per qualche minuto e il movimento può essere alimentato nuovamente con nuova energia data da ulteriori colpi. I materiali impiegati per la sua costruzione sono plastica, acciaio, titanio, ottone, rame, mentre i colori e le forme sono moltissime. Sono molto popolari i modelli con luci colorate all’interno del corpo rotante.
Il costo del Fidget Spinner parte da pochi euro e varia a seconda dei materiali utilizzati che ne condizionano movimento, rumore, durata della rotazione, vibrazioni ed eventuale effetto scenografico.
Nonostante l’originaria funzione antistress, i giovani lo apprezzano come semplice svago e passatempo e la sua popolarità è palesemente dimostrata dai numerosi video e tutorial presenti in rete dove più e meno giovani esibiscono la propria abilità nel maneggiarlo e dal fatto che i negozi ne sono costantemente sprovvisti, perchè vendono le scorte in pochissimo tempo.
Anche i media hanno analizzato questa rapida diffusione commerciale e hanno decretato il Fidget Spinner un gioco che non serve a nulla, ma che con la sua semplicità e il basso costo diverte e rilassa.
Se è vero che non è possibile capire il motivo di questa mania, è altrettanto vero che bastano pochi centesimi per provare l’effetto che fa! Il Fidget Spinner si compra in edicola, nei negozi tradizionali di giocattoli ed anche comodamente online.
tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.

Lascia un commento