Commodore ritorna sui vostri browser con 10.000 titoli gratuiti

La storica macchina di Commodore ritorna grazie a Internet Archive con una libreria di 10.000 titoli giocabili sul vostro browser.

Internet Archive, la famosa biblioteca digitale gratuita, ha aggiornato il sito aggiungendo una collezione di 10.000 titoli tra giochi e software provenienti dalla libreria di Amiga, uno degli home computer degli anni ’80 e ’90 più amati della storia dell’informatica.

Chi ha qualche annetto alle spalle e ha vissuto l’era della gloriosa Commodore, o semplicemente è appassionato di videogiochi e informatica, ricorda con affetto la serie di computer Amiga nata nell’ormai lontano 1985 dalla mente geniale di Jay Miner. Amiga fu una vera macchina dei sogni, permettendo a giocatori, programmatori e musicisti di trovare una perfetta dimensione di divertimento.

Oggi Internet Archive vuole omaggiare il passato di questa macchina indimenticabile offrendo un’enorme libreria che annovera nei 10.000 titoli offerti tra i migliori giochi sviluppati per l’home computer Commodore come Batman The Movie, The Secret of Monkey Island, R-Type, Double Dragon e moltissimi altri.

9816 amiga

Inoltre nell’archivio è possibile trovare anche moltissimi programmi di gestione o disegno come il famosissimoDeluxe Paint.

L’intera libreria è disponibile in forma gratuita e non occorre installare alcun emulatore per l’esecuzione dei titoli offerti, che sono di fatto elaborati attraverso il vostro browser. Ma per chi lo desiderasse, il sito mette a disposizione la possibilità di effettuare il download delle ROM di vostro interesse.

Se volete fare un tuffo nel passato o siete semplicemente curiosi, non esitate a dare un’occhiata al sito.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.