Copertura fibra ottica: la situazione aggiornata in Italia

Dal lontano 2012 è partito ufficialmente il nuovo progetto volto a portare connessioni fino a 100MB a casa degli Italiani sfruttando reti in fibra ottica “ibride”. Si tratta di una tecnologia spacciata per Fibra Ottica pura in TV, ma in realtà non è così. La tecnologia utilizzata da TIM (ex Telecom) e altre compagnia è una comune VDSL. Ecco come conoscere la data di commercializzazione e copertura in anticipo nel nostro Paese.

 Fibra Ottica in Italia, quando la copertura nel nostro Paese?

Prima di partire cerchiamo di spiegare un po’ come funziona la VDSL. Si parte con una linea “primaria” in Fibra Ottica che dalla centrale viene stesa fino alla cabina di collegamento in strada. Si tratta delle classiche cabine Telecom dove le varie linee vengono suddivise (i ripartilinea). Da qui poi il cavo che parte dalla cabina e finisce a casa nostra è detto “secondaria” ed è ovviamente ancora in rame.

 I risultati di questa combinazione Fibra Ottica/rame sono comunque ottimi rispetto le ADSL, ci sono però ancora numerosi problemi che il rame continua a trascinarsi dietro, per esempio la diafonia. Di fatti più utenti attiveranno connessioni VDSL sulla nostra cabina, maggiore sarà il disturbo e più probabilità avremo di vedere la nostra linea calare in termini di prestazioni.

Telecom mette a disposizione di tutti sul sul sito ufficiale diversi File Excel in cui è possibile risalire alla data di pianificazione e lavorazione delle centrali e cabine nella nostra città. Il link è il seguente e troveremo nel primo e nel secondo link le cabine (ripartilinea) di prossima attivazione e già attive, nel terzo e quarto le centrali pianificate e quelle già attive. Se invece ricercate una consultazione molto più “semplice” (anche se meno precisa)potrete fare affidamento a fibra click, un sito dove potrete vedere comodamente, città per città, tutte le future attivazioni. Tutto ciò che vi basta conoscere è il numero di ripartilinea a cui siete collegati.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.