Ericsson, test 5G all’aperto con 15 Gbps per utente

Ericsson e Telia hanno completato una serie di test 5G all’aperto che hanno consentito di ottenere 15 Gbps per utente e una latenza di meno di 3 ms.

 

 Risultati immagini per Ericsson, test 5G all'aperto con 15 Gbps per utente

Ericsson e l’operatore Telia hanno completato un primo test 5G all’aperto, in ambiente reale e su rete commerciale, raggiungendo picchi di velocità pari a 15 gigabit per utente. Il trial è stato effettuato a Kista, in Svezia, e complessivamente i risultati prestazionali sono stati di oltre 40 volte superiori rispetto alle velocità massime attualmente ottenibili su rete 4G.

Ericsson ha fatto sapere che il sistema ha utilizzato 800 megahertz di spettro nella banda a 15 gigahertz. Ottima anche la latenza raggiunta: meno di 3 millisecondi.

ericsson

“Si tratta di una tappa importante nella tabella di marcia annunciata a gennaio dalle due aziende per lo sviluppo del 5G in Svezia ed Estonia, con l’obiettivo di consentire ai clienti di Telia a Stoccolma e Tallinn di sperimentare i servizi 5G già nel 2018”, si legge nella nota dello specialista mobile.

Mats Svärdh, Head of Networks & IT Infrastructure, Global Services & Operations di Telia, ha ricordato comunque che la standardizzazione e lo sviluppo del 5G sono appena iniziati. Il primo passo compiuto in esterno è benaugurante ma la strada per lo sviluppo è ancora lunga.

Gli addetti ai lavori confermano che il primo ambito di applicazione della 5G sarà quello dell’Internet delle Cose, sia lato consumer che industriale. “Un aspetto importante della tecnologia 5G è anche una migliore prestazione della rete in termini di capacità, copertura e consumo energetico”, puntualizza Ericsson.

Ad ogni modo la diffusione massiva delle reti 5G non è prevista prima del 2020, anche se lo sviluppo di prototipi pre-commerciali e i test sono in corso.

Da ricordare che proprio Ericsson ha recentemente presentato in Italia, con TIM, il progetto “5G for Italy” che punta a creare un ecosistema di aziende, centri ricerche e università per i servizi mobili di domani.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.