Il fiasco Galaxy Note 7 costa a Samsung 5.3 mliardi di dollarii

Samsung Galaxy Note 7

Il turbinio che ha coinvolto Galaxy Note 7 aggrava ulteriormente la posizione di Samsung. Danno di immagine, innanzitutto, ma anche rilevanti perdite che, giocoforza, andranno ad impattare in modo negativo su uno scenario finanziario tutto sommato abbastanza fruttuoso. Almeno inizialmente e specie se facciamo riferimento all’altra faccia del movimentato 2016, là dove Galaxy S7 e S7 Edge facevano da traino e superavamo mestamente la diretta concorrenza.

Nonostante le negatività, Samsung si attende un profitto operativo di 5.200 miliardi di won nel terzo trimestre dell’anno in corso. C’è, di contro, chi prospetta scenari ancor più allarmanti e le stime abbozzate dagli analisti confermano come il conto da pagare perSamsung sarà più sostanzioso del previsto. Il 27 ottobre è ad ogni modo attesa la pubblicazione dei dati di bilancio ufficiali e della correlata assemblea degli azionisti, indi per cui basterà attender ancora qualche giorno prima di capire nel dettaglio l’impatto sui conti del colosso di Seoul provocato dalla spinosa questione Galaxy Note 7. Per l’immediato, Samsung vuol frattanto spinger il più possibile sugli attuali Galaxy S7 e S7 Edge, annunciando una intensificazione della produzione in previsione del sempre più vicino periodo natalizio.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.