Google punta sulla realtà virtuale, nuova divisione e boss

Google ha deciso di fare sul serio sul fronte della realtà virtuale. Il CEO Sundar Pichai ha creato una nuova divisione diretta da Clay Bavor.

La realtà virtuale rappresenterà un tema di grande interesse sia quest’anno che nei prossimi anni con l’arrivo dell’Oculus Rift e degli altri visori. Non stupisce perciò che Google abbia deciso di creare una divisione dedicata al tema, dopo aver creato l’interessante Cardboard.

google cardboard

A occuparsi del compito di sviluppare tecnologie e affini legate al mondo della realtà virtuale è Clay Bavor, che assume il ruolo di “VP, Virtual Reality”. Bravor in passato ha diretto i team di Gmail, Drive e Docs, e si è occupato anche di Cardboard.

A svolgere le precedenti mansioni di Bavor sarà Diane Greene, vicepresidente il cloud di Google e tra i fondatori di VMWare. L’obiettivo di Clay Bavor non sarà solo quello di creare dispositivi, ma coordinare tutte le iniziative dell’azienda in merito alla realtà virtuale, che contemplano YouTube, Android e altri settori.

Il tutto senza dimenticare che Google è tra i principali investitori nella startup Magic Leap, che ha raccolto oltre 1 miliardo di finanziamenti e che è attesa, presto o tardi, a presentare i frutti del suo lavoro. In questo caso si parla di realtà aumentata, principalmente, ma le tecnologie hanno tutta l’intenzione di procedere a braccetto.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.