Google punta sull’energia pulita e suona la sveglia ai potenti del mondo

Google ha acquistato energia rinnovabile per una potenza di 842 megawatt, utili ad alimentare i suoi datacenter sparsi in tre paesi.

“Attraverso una serie di nuovi progetti eolici e solari in giro per il mondo siamo un passo più vicini al nostro impegno di triplicare i nostri acquisiti di energia rinnovabile entro il 2025 e il nostro obiettivo di alimentare il nostro funzionamento al 100% con energia pulita”.

gigawatts

Con il nuovo acquisto Google ha comprato complessivamente circa 2 gigawatt di potenza “rinnovabile”, valore che in termini di mancate emissioni nocive equivale all’assenza di quasi un milione di veicoli dalle strade. Google ricorda che da quando ha aperto il primo datacenter di sua proprietà nel 2006 ha lavorato per “promuovere l’uso di energia rinnovabile e sostenibile in diversi modi”.

Per prima cosa sta cercando di creare l’infrastruttura più efficiente al mondo, progettando i datacenter affinché usino meno energia. In secondo luogo, con acquisti di energia rinnovabile di questa portata, Google sta sostenendo l’espansione dell’industria. L’azienda ha anche investito 2,5 miliardi di dollari in 22 progetti sull’energia rinnovabile su larga scala negli ultimi cinque anni in giro per il mondo.

Inoltre sta lavorando su nuove tecnologie e idee che spera possano favorire l’uso di energia pulita. “Con i leader mondiali riuniti alla conferenza CO21 sul cambiamento climatico a Parigi non c’è momento migliore per focalizzarsi sulle energie rinnovabili. Speriamo che i nostri sforzi giochino una piccola parte nel promuovere la risoluzione dei cambiamenti climatici”.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.