HTC One M10 potrebbe non arrivare in tempo per il MWC, annuncio a marzo?

HTC One M10 potrebbe non arrivare in tempo per il MWC, annuncio a marzo?

Il top di gamma taiwanese potrebbe essere stato rinviato per via di alcuni problemi in fase di produzione. Secondo gli ultimi rumor, i primi prototipi sarebbero stati infatti scartati dai dirigenti della società

Da alcuni anni sono principalmente due i top di gamma dei produttori più blasonati più attesi al Mobile World Congress: Samsung Galaxy S e HTC One. Il successore di One M9 tuttavia potrebbe non fare in tempo per la kermesse catalana, stando almeno a quanto riportato da alcune fonti cinesi vicine alle catene di fornitura della società. Il rumor potrebbe essere inoltre corroborato dalla latitanza di leak relativi al top di gamma taiwanese.

HTC One M9 Plus
HTC One M9 Plus

Nonostante la mancanza di annunci ufficiali da parte di Samsung ed LG, è probabile che a Barcellona avremo un primo contatto con i nuovi Galaxy S7 e G5. I due smartphone sono già stati protagonisti di molte indiscrezioni e ad oggi sembra già che alla fine di febbraio non avremo molte sorprese durante le presentazioni. Dall’altra parte della barricata, invece, sappiamo molto poco, quasi nulla, sul prossimo ipotetico HTC One M10.

Il motivo? Sembra che la compagnia non voglia commettere nuovi passi falsi dal punto di vista commerciale, e stia valutando benissimo le caratteristiche da introdurre sul prossimo top di gamma. Stando alle nuove voci, i tecnici di HTC avevano realizzato alcuni prototipi dello smartphone che sono stati respinti dai dirigenti incaricati alla valutazione del prodotto. Il dispositivo è stato quindi riprogettato, con il lancio rinviato di qualche settimana.

Proprio per questo, stando al sito ITHome, non sarà facile vedere HTC One M10 al prossimo Mobile World Congress. L’annuncio ufficiale sembra quindi atteso a marzo, e la commercializzazione non prima del mese di aprile nei primi paesi. ITHome si è anche sbilanciato sulle presunte caratteristiche tecniche: lo smartphone dovrebbe adottare Snapdragon 820, una batteria da 3.000mAh e Android 6.1 con la personalizzazione grafica Sense 8.0.

Sul retro ci sarà una fotocamera da 23 megapixel, mentre di fronte un sensore biometrico per la scansione delle impronte digitali, simile a quello integrato su HTC One A9, o One M9 Plus. HTC One M10 potrebbe inoltre essere il primo smartphone della compagnia con certificazione IP68, quindi resistente entro certe soglie all’intrusione di liquidi e polveri.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.