Huawei Mate S: touch con le nocche, carica in 10 minuti, sensore sul retro. Tutte le caratteristiche

Huawei ha annunciato grandi novità all’Ifa di Berlino, la kermesse europea dedicata all’elettronica. In particolare, a tenere banco nella giornata di oggi, è stato il nuovo Mate S della casa cinese che, oltre ad evidenziare un design di grande fascino, ha introdotto importanti novità nell’utilizzo grazie alle tecnologie Force Touch e Knuckle Sense 2.0.

La prima punta tutto sul sensore di impronte digitali che si trova nella parte posteriore dell’apparecchio. Questo sensore, infatti, permetterà di essere utilizzato come una sorta di touchpad e di velocizzare alcune operazioni come lo scatto dei selfie, la risposta alle chiamate o lo scroll di una lista. Force Touch permetterà inoltre di rendere più veloce e sensibile lo smartphone che diventerà, in qualche modo – grazie al riconoscimento delle impronte digitali – sempre più imprescindibile da un proprietario unico. Passiamo adesso alla tecnologia Knuckle Sense 2.0, già implementata da Apple sul suo Watch. Questa interfaccia permetterà di utilizzare il touch screen anche con le nocche (quante volte ci avete provato, in caso di dita sporche o bagnate?).

Il design – come dicevamo in apertura – è piuttosto accattivante. La scocca unibody in metallo riflesso può contare su “bordi in doppio taglio realizzati con il diamante”. Lo spessore è minimo, solo 2.65 mm. Lo schermo, totalmente full HD, è ampio, 5 pollici e mezzo, ed è rivestito con Gorilla Glass di quarta generazione. Le dimensioni sono generose ma non esagerate: 149.9 mm di altezza per 75.3 mm di larghezza. Ma il Mate S di Huawei, oltre ad essere bello, pare essere anche parecchio funzionale…

Tra i tanti pregi rivelati anche la potenza della batteria che con soli 10 minuti di ricarica permette di effettuare una conversazione di circa due ore (l’autonomia è comunque di oltre un giorno). Ottime anche le due fotocamere da 13 e 8 Megapixel. Passiamo ai prezzi: 649 euro per la versione Classic con 32 Gbyte di memoria interna, 699 euro se i GByte passano a 64. Ancora non rivelati i prezzi dei modelli luxury con Force Touch e 128 Gbyte di spazio di storage. Il pre-order parte già a metà settembre.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.