I selfie? Sono più pericolosi degli squali!

Nel 2015 si sono registrate 12 morti a causa dei selfie e solo 8 a causa degli squali. Non c’è poi tanto da stupirsi, quando l’essere umano ci si mette con tutta la propria stupidità, è in grado di fare cose eccezionali.

 

Lo squalo potrebbe essere un pericolo per l’uomo, ma l’uomo è certamente un pericolo per sé stesso. A rivelarlo è stato il noto sito Web Mashable che ha pubblicato un dato quasi sconcertante: nel 2015 sono morte più persone a causa dei selfie che degli squali.

Durante l’anno in corso si sono registrati otto decessi a causa degli attacchi di squali e ben dodici a causa della moda dei selfie estremi. Possiamo dire senza ombra di dubbio, che i selfie sono molto più pericolosi degli squali.

Selfie più pericolosi di squali

La moda dell’autoscatto di per sé non è pericolosa, ma se fatta per catturare situazioni estreme, allora c’è più di qualche fattore che potrebbe andare storto. La maggior parte di coloro che sono morti a causa della moda del selfie erano semplici turisti in cerca dell’autoscatto perfetto che avrebbe fatto morire di invidia amici e parenti.

Ben quattro dei dodici sfortunati appassionati di selfie sono morti in seguito a semplici cadute, ma qualcuno ha anche perso la vita cercando di fare autoscatti in situazioni estreme. C’è chi è andato al creatore nel vano tentativo di fare un selfie sui binari e chi invece ha rischiato grosso negli zoo cercando di fare una foto a trentasei denti con un orso. Insomma non è un caso che i selfie stick siano stati banditi da numerose mete turistiche.

Selfie più pericolosi di squali

Questa moda è un rischio addirittura per i ciclisti del Tour de France, che durante la faticosa corsa si ritrovano spesso a fare i conti con fan, o presunti tali, che mettono a rischio la salute e la sicurezza dell’intera manifestazione sportiva pur di avere un’autoscatto con uno dei ciclisti.

Insomma, prima di fare un “selfie estremo” in cerca di una manciata di “mi piace” o una grassa risata con gli amici, ricordate che gli squali sono meno pericolosi degli autoscatti, ne vale la pena?

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.