Instagram porta il 3D Touch su Android.

 

ap_resize.php

Instagram con l’ultimo aggiornamento per la sua versione Android ha deciso di portare il 3D Touch. Esatto, avete capito benissimo. La nota app ha reso disponibile una funzione che rende qualsiasi terminale Android un po’ più simile agli ultimi iPhone 6s e 6s Plus.

Ora molto probabilmente vi starete chiedendo come sia possibile che un dispositivo senza i sensori del 3D Touch possa essere in grado di utilizzare alcune funzioni che sono correlate ad esso.

La spiegazione è molto semplice, infatti non ha abilitato il 3D Touch sui dispositivi Android, d’altronde sarebbe una cosa impossibile da realizzare su un qualsiasi dispositivo privo dei sensori di cui sono dotati gli ultimi due iPhone. Quindi Instagram, molto furbamente, ha simulato un’operazione che si è soliti fare utilizzando il 3D Touch.

L’operazione in questione si chiama solitamente “Peek” e consiste nel premere con un dito su una foto, ad esempio su una di quelle presenti nella sezione “Esplora” oppure all’interno di un profilo, dopodiché la foto si aprirà in un riquadro speciale e mantendo sempre la pressione sullo schermo si potrà scegliere se lasciare un like, visualizzare il profilo dell’utente oppure inviare la foto tramite direct.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.