Intel ha completato l’acquisizione miliardaria di Altera

A circa 4 mesi dall’accordo Intel annuncia di aver completato l’acquisizione di Altera, che rinasce come Programmable Solutions Group (PSG) all’interno del colosso delle CPU.

Intel ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Altera Corporation, azienda di punta nel mondo dei field-programmable gate array (FPGA), ovvero soluzioni hardware programmabili via software per adattarsi meglio alla gestione di determinati carichi di lavoro come l’analisi dei dati e il machine learning.

L’accordo risale allo scorso giugno e ha richiesto a Intel un investimento di 16,7 miliardi di dollari dopo una trattativa durata mesi e non priva di ostacoli. I primi frutti di questa acquisizione dovrebbero vedersi già nella prima parte del 2016 con processori Xeon con FPGA integrati.

altera intel psg

Le proprietà intellettuali ottenute dall’intesa con Altera permetteranno a Intel di innovare anche in altri segmenti di mercato, non solo in quello dei server: gli FPGA potranno farsi strada nel mondo delle automobili, grazie alla loro programmabilità e capacità di gestire molteplici sensori, ma anche nei settori dell’Internet of Things, della sanità e della robotica.

“Altera è ora parte di Intel e insieme renderemo la prossima generazione di semiconduttori non solo migliore ma anche capace di fare di più”, ha dichiarato Brian Krzanich, CEO di Intel. “Applicheremo la Legge di Moore al mercato in crescita degli FPGA e inventeremo nuovi prodotti che renderanno incredibili le esperienze future, come la guida autonoma e il machine learning”.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.