Lexar e i nuovi dispositivi presentati al Photokina 2016

Risultati immagini per Lexar e i nuovi dispositivi presentati al Photokina 2016

Photokina 2016 continua, e fra i brand presenti non troviamo solo nomi pronti a mostrare la nuova reflex di turno. Ecco infatti il nostro contatto con Lexar, azienda sicuramente arcinota ai più per la produzione di memorie e dispositivi per la lettura delle suddette, fra cui schede di memoria SD o micro SD.

Qui il produttore ha portato sei accessori differenti e in alcuni casi complementari, pensati non in prima persona per i fotografi tradizionalisti dotati di macchine con SD, bensì per chi ha abbracciato i nuovi trend di mercato come le action cam, piuttosto che i caparbi attivi alla coltivazione della fotografia su smartphone.lexar photokina 2016

Vediamo infatti due nuove micro SD, differenti fra loro per il punto forte su cui sono costruite: la prima guarda alla velocità, la seconda alla durata. La nuova micro SD 633x da 256 GB è una nuova TF tascabile che, dal punto di vista concettuale, è adatta per la registrazione di contenuti video fino alla risoluzione 4K ed è semplicemente enorme. Essa va incontro a chi vuole acquisire video 4K su smartphone e non avere il classico problema della scarsa memoria, sebbene ovviamente per sfruttare un prodotto del genere è necessario anche avere un dispositivo in grado di gestirlo. La velocità di trasferimento è stimata fino a 95 MB/s.
Risultati immagini per Lexar e i nuovi dispositivi presentati al Photokina 2016Differente è invece la micro SD High-Endurance che, con storage massimo fino a 64 GB e una velocità massima di trasferimento di 40 MB/s, si propone come alternativa per tutte le action cam, le dash cam o le telecamere moderne che tendono ad essere utilizzate tutto il giorno, 24 ore su 24. Queste infatti sono ottimizzate per una durata estrema, testate per funzionare al meglio fino a 12.000 ore in Full HD registrate. Il prodotto è sensibilmente diverso rispetto alla micro SD 633x citata poco fa.

Associati troviamo inoltre due nuovi lettori micro USB e USB Type-C per sviscerare tutto il contenuto delle memorie micro SD su smartphone, tablet e chi più ne ha più ne metta. Curiose inoltre le nuove chiavette OTG a due uscite appartenenti alla linea JumpDrive, le quali integrano delle memorie e due connettori, uno dei quali sempre USB, e l’altro a scelta fra micro USB e Type-C. Queste sono estremamente comode per chi frequentemente file tra PC e dispositivi mobili.

Tutti i prodotti ci sono sembrati sicuramente curiosi e anche convincenti. Contrariamente a quanto detto all’interno della nostra video anteprima, non sappiamo per il momento quando verranno commercializzati in Italia e a che prezzo, ma probabilmente lo scopriremo presto già dai prossimi giorni.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.