MediaTek e TSMC si preparano a produrre chipset dodeca-core a 7 nm!

Keyforweb.it MediaTek al lavoro con TSMC sulla nuova architettura SoC a 7nm

MediaTek rincara la dose nella guerra dei processori per dispositivi mobile, che di recente ha visto entrare <<a gamba tesa>> Xiaomi con il suo Surge S1, attrezzato chipset di fascia media pronto a duellare ad armi pari contro i players più blasonati del settore. Secondo alcune voci provenienti in <<quel>> di Taiwan, sembra che MediaTek stia lavorando con TSMC per la realizzazione di una nuova generazione di SoC catalogata all’interno del segmento top del settore.

L’obiettivo è poter competere con Qualcomm e ridurre le distanze rispetto alle proposte più blasonate del gigante americano dei semiconduttori. Per accondiscendere a ciò, MediaTek avrebbe chiesto apporto proprio a TSMC ed il frutto di tale collaborazione dovrebbe inverarsi in un processore con 12 core strutturato, soprattutto, secondo i paradigmi di una architettura 7 nanometri. Ciò significa che la nuova generazione di SoC a firma MediaTek sarà non soltanto più veloce e potente – se rapportata alle attuali proposte della stessa azienda – ma anche più efficiente dei chip odierni a 10 nanometri.

Finora MediaTek ha realizzato con successo diversi chipset deca-core, come Helio X20 e Helio X25, con l’obiettivo di incrementare in modo significativo le prestazioni dei modelli di generazione precedente. La strada intrapresa sembra a conti fatti esser giusta, ma non ancora bastevole per competere oggi contro i ben più attrezzati e quotati modelli Qualcomm  Snapdragon 8xx (820, 821 e, di recente, anche l’835, implementato per la prima volta in campo mobile sul Sony Xperia XZ Premium e pronto al debutto su Galaxy S8 e S8 Plus, Xiaomi Mi6 e verosimilmente l’attesissimo Surface Phone di Microsoft)

MediaTek è consapevole di ciò, ed è per questo che la società con sede cinese avrebbe deciso di scegliere un approccio diverso e più specifico, al fine di raggiungere i propri obiettivi di bilanciare le prestazioni con efficienza di prezzi e di energia. Secondo rapporti ufficiali, Samsung e TSMC hanno già in programma la produzione di massa di SoC a 7 nanometri entro l’inizio del 2018: ciò significa che il primo processore strutturato secondo questa tecnologia dovrebbe far approdo sul prossimo Galaxy S9.

Nel frattempo MediaTek è al lavoro sul nuovo processore di punta denominato Helio X30e basato sul processo produttivo a 10 nanometri. Ci aspetta un suo debutto nel secondo trimestre 2017 così da essere utilizzato in svariati smartphone cinesi e non solo.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.