Microsoft Office Mobile pre-installato sui dispositivi Samsung, è subito bufera

Non è la prima volta che accade, spesso gli aggiornamenti di sistema celano varie sorprese dietro al semplice bug-fix. Nel caso di Samsung, gli utenti si sono ritrovati il nuovo Microsoft Office Mobile pre-installato, il problema è che nessuno ha espresso il suo consenso

Il pacchetto Microsoft Office è ritenuto fondamentale in ambito lavorativo, il motivo probabilmente si cela dietro al fatto che la maggior parte dei computer presenti nelle case e negli uffici montano il sistema operativo Windows, quindi risulta sempre più facile condividere documenti in formato Office piuttosto che utilizzare qualche alternativa open source.

Microsoft Office ci ha messo un bel po’ ad arrivare sui dispositivi Android, ma ora che è disponibile anche per gli utenti del robottino verde, Microsoft insieme a Samsung hanno fatto quella che da molti utenti è stata definita una “mossa scorretta”.

Dopo mesi dall’annuncio e scadenze mai rispettate, i dispositivi Samsung si sono finalmente aggiornati col nuovo pacchetto di Microsoft Office pre-installato. I possessori di Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, dopo l’aggiornamento si sono ritrovati il pacchetto Microsoft Office Mobile senza aver prima dato alcun tipo di consenso.

Microsoft Office Mobile

Quando gli utenti hanno riacceso il loro dispositivo dopo il tanto atteso aggiornamento di sistema, si sono ritrovati non una, ma ben quattro pesanti applicazioni che conosciamo un po’ tutti, tra cui Word, Excel, Power Point e One Note.

In realtà non è la prima volta che accade una situazione del genere, gli stessi aggiornamenti di Google per esempio, spesso e volentieri introducono nuovo software senza la possibilità di poterlo disinstallare.

Sia che utilizziate un dispositivo Samsung o un qualsiasi altro smartphone Android, Microsoft Office Mobile è comunque disponibile gratuitamente sul Google Play.

 

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.