Netgear D6300

La Netgear non ha certo bisogno di presentazioni, nel mondo dei router è probabilmente uno dei marchi più conosciuti, ha esperienza da vendere, il mercato lo ha dominato dall’inizio. Sarebbe quindi facile aspettarsi che il suo modem router di fascia più alta fosse un capolavoro ai limiti della perfezione.
Ma si sà nel mondo dei router la perfezione è un sogno vano, una fantasticheria, una utopia che solo in rarissimi casi si verifica… e questo non è uno di quei casi.

Iniziamo con la solita scheda tecnica:

Scheda caratteristiche

Modello Netgear D6300
Tipologia Modem Router
Classe AC 1600
Velocità max wifi: : 1300Mbit/s : 300Mbit/s
Voip no
3G / 4G
Modem: ADSL ADSL+
Cpu Dual Core 400+400 MHz
Modem Chip Broadcom
Ram 128 MB +128MB Flash
Antenne antenne interne e amplificatori
USB 2 porte 2.0
Ethernet 4 porte Gigabit
+1 wan
Pulsante wifi on/off si
Rete Ospiti si
Alimentatore 12V 5A esterno
Dimensioni (mm) 205 x 255 x 77
Manuale o scheda pdf scheda ita pdf manuale 142 pag ENG pdf
Note
Come accennato nella premessa questo è un prodotto di fascia alta con diversi pregi. Supporta la teconologia AC e quindi velocità nominali massime notevoli sulla banda da 5GHz, ovviamente non si pensi di raggiungere i 1300Mbps dichiarati, questo è un discorso che vale per tutti i router, le velocità di trasferimento reali sono molto inferiori e crollano vertiginosamente con il distanziarsi dal router e con la presenza di ostacoli tra dispositivo e router.
Inoltre, dato che la tecnologia Ac è nuova, non tutti i dispositivi della nostra casa ne sfrutteranno le potenzialità, la retrocompatibilità è comunque garantita e i vecchi prodotti si collegheranno in base al loro standard wifi.
La banda da 2,4GHz ha invece una velocità teorica massima di soli 300Mbps.
Le antenne sono interne e questo se dal punto di vista estetico piace a molti è sicuramente meno rassicurante per chi come noi preferisce vederle all’esterno, si fa quindi affidamento agli amplificatori di segnale di cui il router è dotato, che dovrebbero garantire una discreta copertura wifi. In realtà l’impressione che ci ha dato è che per case molto estese non sia la soluzione migliore.
Piace molto il chipset del modem: il marchio Broadcom è sicuramente una scelta felice da abbinare ad un prodotto che non può permettersi incertezze dal lato stabilità visto il costo.
Le porte usb non sono 3.0 ma della generazione precedente, permettono di condividere hard disk e in generale i contenuti di periferiche connesse, oltre che essere utili per la condivisione di stampanti, ma non sono progettate per connetterci chiavette internet mobile, peccato perchè secondo noi sarebbe una funzione molto utile.
Ottime invece le 4 Gigabit + porta Wan separata per eventuale modem esterno nel caso si avesse una linea vdsl o fibra.L’aspetto esteriore è bello ed elegante anche se le dimensioni potrebbero definirsi tra il GRANDE e l’enorme. Non troppo agevole la posizione delle porte usb e gigabit e il pulsante wifi.
Processore dual core (400MHz+400MHz), memoria ram 128MB + Memory Flash 128MB, regalano tranquillità a chi pensa di utilizzarlo pesantemente.
E’ Dlna compatibile, non dovreste quindi avere difficoltà a collegare dispositivi Dlna di qualsiasi tipo come SmartTv e console.
I possessori di prodotti apple troveranno utile l’app Netgear Genie che facilità stampa e gestione remota da dispositivi Apple.

Improponibile per i nostri gusti al prezzo iniziale oggi lo si può invece trovare ad un prezzo molto inferiore rispetto al prezzo di listino, questo lo rende competitivo nei confronti di prodotti concorrenti che altrimenti non gli lascerebbero spazio nelle nostre preferenze. Lo consigliamo ai fan della Netgear che non possiedono abitazioni molto articolate e vaste, e che vogliono un prodotto di fascia alta con un ottimo chip lato modem e numerose opzioni nel pannello di controllo.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.