Nexus 6P da 128 GB negli USA costa meno del 32 GB in Europa

Stando al listino americano del nuovo Nexus 6P, sembra proprio che il modello da 128 GB avrà un prezzo inferiore al modello da 32 GB venduto in Europa. Una notizia che rende quasi obbligatorio l’acquisto dei Nexus oltreoceano.

Che i prezzi europei e dunque italiani dei nuovi Nexus non fossero proprio a buon mercato era storia già nota, ma che addirittura il Nexus 6P da 128 GB venduto negli USA potesse costare meno del 32 GB venduto nel Vecchio Continente lascia a bocca aperta.

È un po’ come girare il coltello nella piaga, e non osiamo immaginare quanto potrà costare il modello da 128 GB quando e se sbarcherà dalle nostre parti. Il 32 GB del Nexus 6P avrà un costo di 699 euro in Europa: facendo la conversione con l’attuale cambio dollaro-euro, significa che il 128 GB americano costa circa 581 euro, una differenza abissale. Certo, vanno aggiunte le tasse locali, ma la differenza resta, ed è comunque enorme rispetto al divario di memoria installata dai due modelli.

google nexus 6p 02 11442c0c176b341df03fe5bd5ceb6bf72

Insomma, se volete un Nexus 6P con tanta memoria a bordo e con un prezzo ancora relativamente conveniente vi conviene farvi una capatina negli USA. Google ha già spiegato che i prezzi così alti in Europa sono dovuti alle tasse, al cambio  e ai canali di distruzione, ma questa politica rischia di penalizzare seriamente il mercato europeo.

Nexus 6P ha uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione QHD, ovvero 2560 x 1440 pixel. Il display AMOLED è protetto dal Gorilla Glass 4, mentre sotto la scocca troviamo lo Snapdragon 810 v2.1 affiancato da 3 GB di RAM. Il sensore fotografico posteriore, che sembra capace di ottimi scatti, è da 12,3 megapixel ed è da 8 megapixel sul frontale. La batteria è da 3450 mAh e non consente la ricarica via wireless.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.