Non solo promo e tariffe basse da Free Mobile dopo la fusione Wind e 3 Italia: cosa bolle in pentola?

Free Mobile ha le idee molto chiare

Con la fusione Wind e 3 Italia sappiamo essere entrata in gioco per l’Italia, anche se per il momento ancora virtualmente, l’operatore Free Mobile, figlio del gruppo Iliad. Il gestore dovrebbe proporre tariffe a basso costo, o per lo meno questo è sembrato essere il suo marchio di fabbrica in territorio francese, laddove è nato e si è fatto apprezzare.

Xavier Niel, fondatore della TLC, si è rivelato essere un personaggio lungimirante, interessato non solo a sfondare nel campo delle telecomunicazioni, ma a tessere le proprie ragnatele anche per quel che riguarda il cinema ed il mondo delle serie televisive.

Mentre in patria il dirigente si sta impegnando con Julie Gayet per la riqualificazione della centrale elettrica Voltaire, in Italia avrebbe deciso di investire su Cattleya, la più grande casa produttrice cinematografica indipendente italiana .

Non solo tariffe e promozioni aggressive da parte di Free Mobile, presumibilmente anche in Italia, ma anche un interesse verso la produzione di film e contenuti digitali. Mettere gli utenti nelle condizioni di fruirne con una connessione soddisfacente non basta più alle TLC, che da distributori stanno pensando di farsi produttori o co-produttori di cinema e serie televisive (un po’ come sta accadendo con TIM VISION).

La fusione Wind e 3 Italia potrebbe avere effetti anche per quanto riguarda il settore specifico, viste le chiare intenzioni di Free Mobile. D’altro canto non mancano di certo i traini: ci basta un nome per rendere l’idea, Netflix. Free Mobile potrebbe rivelarsi una piacevole scoperta, non c’è che dire.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.