Oled, Hdr, 4K: la tv da 20 mila euro di Lg  

 

Lg Signature G6Al centro dello stand Lg all’IFA 2016, troneggia il modello top della nuova gamma di televisori Oled dell’azienda sudcoreana: il G6, parte della linea di lusso Signature. Pannello sottilissimo, cornice in vetro e un supporto che fa anche da altoparlante, questo modello arriverà in Italia a ottobre nella sola versione da 77 pollici e al prezzo di 19.999 euro.

Non c’è però bisogno di spendere una cifra simile per godere delle caratteristiche tecniche della nuova gamma Lg: i pannelli Oled che esaltano il nero e garantiscono un’eccellente resa visiva grazie ai pixel autoilluminanti, la risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel), il sistema operativo per smart-tv webOS 3.0, l’audio Harman Kardon e la compatibilità con quella che è considerata la novità più importanti per i televisori dall’introduzione dell’alta definizione: l’HDR (high dynamic range). Una sigla che non rappresenta una novità per gli amanti della fotografia, ma che è invece l’ultima innovazione per le tv.

I nuovi televisori Lg sono in grado di sfruttare i contenuti Hdr grazie ai pannelli a 10 bit, che riproducono fino a un miliardo di colori, rispetto ai 16 milioni dei pannelli a 8 bit. Un altro elemento fondamentale dell’Hdr è la profondità del contrasto (la differenza tra il massimo della luminosità e il massimo dell’oscurità che il display può riprodurre): per essere definiti Hdr, i televisori devono garantire gli standard necessari a creare un’immagine «dinamica».

Il modello più costoso, escludendo il Signature G6, è rappresentato dall’E6: 5.999 euro per il modello da 65 pollici e 3.999 per quello da 55 pollici per dei televisori certificati Ultra Hdpremium, dotati di tecnologia 3D e di quella satellitare Tivùsat Hd. Per spendere un po’ meno, ma restando sempre su standard altissimi, bisogna rinunciare a queste ultime due caratteristiche e accontentarsi dei modelli B6, da 4.999 euro per il taglio da 65 pollici e 2.999 euro per quello da 55 pollici.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.