PlayStation Now, più di 400 giochi PS3 in arrivo su PC

Sony annuncia l’arrivo del servizio PlayStation Now su PC e Mac. Questo significa che oltre 400 giochi PS3 saranno a breve disponibili anche su desktop e laptop.

 Sony annuncia sulle pagine del PlayStation Blog che il servizio di cloud gaming PS Now arriverà a breve su PC e Mac. Ciò consentirà di giocare in streaming, tramite il pagamento di un abbonamento mensile, con un catalogo di oltre 400 giochi per PS3 sui vostri laptop o desktop.

Sarà quindi possibile divertirsi con le esclusive Sony come Uncharted, God of War, The Last of Us, Journey, Ratchet and Clank e tanti altri. Sony comunicherà prossimamente l’esatta “data di uscita” del servizio in streaming. È però certo che PlayStation Now arriverà prima in alcuni Paesi europei e solo in seguito in Nord America.

L’annuncio è accompagnato anche da un’altra notizia, l’introduzione ufficiale di un adattatore USB wireless per il Dualshock 4. Questo dongle sarà disponibile nei negozi a partire da settembre al prezzo consigliato di 24,99 euro. Il dispositivo permette di collegare al proprio PC il Dualshock 4 senza fili e sfruttare tutte le caratteristiche del controller.

Risultati immagini per PlayStation Now, più di 400 giochi PS3 in arrivo su PC

L’azienda giapponese ha comunicato anche i requisiti consigliati e la connessione internet necessaria per utilizzare PS Now:

  • Windows 7 (SP1), 8.1 o 10
  • 3.5 GHz Intel Core i3 o 3.8 GHz AMD A10 o superiore
  • 300 MB di spazio libero su hard disk
  • RAM: 2 GB o superiore
  • Scheda audio
  • Porta USB
  • Velocità di connessione 5Mbps; via LAN per un’esperienza ottimale
Adattatore Dualshock 4

In attesa di ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale di PS Now dove potete guardare l’intero catalogo di giochi disponibili, che si aggiornerà molto presto con l’arrivo di altri titoli.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.