PS Vita Trinity: una nuova console portatile per Sony?

Project Morpheus, PlayStation 4 Neo e ora PS Vita Trinity? In Sony sono sicuramente fan della trilogia di Matrix.

Le indiscrezioni di qualche giorno fa hanno trovato conferma: Sony ha inviato alla stampa gli inviti per uno specialePlayStation Meeting. L’evento, che si terrà il 7 settembre a New York e sarà visibile in streaming alle 21:00 italiane, ruoterà quasi certamente sulla presentazione della tanto chiacchierata PS4 Neo, ma il colosso giapponese potrebbe avere in serbo anche un altro annuncio.

L’invito di Sony non dice cosa sarà presentato in quell’occasione, ma è lecito supporre che si tratti della versione potenziata di PS4. Nelle ultime ore, però, al calderone delle indiscrezioni si aggiunge un nuovo rumor che vede l’annuncio di un nuovo modello di PS Vita.

Chip wireless PS4 Neo PS Vita Trinity

La notizia nasce dalla documentazione apparsa sul forum di NeoGAF, che indica la certificazione presso l’FCC di un componente wireless per un prodotto Sony. Il documento non fa riferimento a nessun hardware specifico, ma secondo qualcuno il codice del dispositivo richiamerebbe la sigla di PS Vita. In rete questo modello è stato già ribattezzato Trinity, per completare il trittico dei nomi in codice di dispositivi Sony legati al film di Matrix.

Basandoci sulla politica intrapresa da Sony negli ultimi anni con la propria console portatile, è difficile credere che il prossimo 7 settembre venga presentato un handheld nuovo di zecca. Più facile ipotizzare un potenziamento hardware di PS Vita che segua quello della sorella maggiore, ma ancora più verosimile associare questo chip wireless proprio a PS4 Neo.

Chip wireless PS4 Neo PS Vita Trinity

Manca poco meno di un mese per capire le mosse di Sony. Rimanete con noi per ulteriori aggiornamenti su questa nuova vicenda.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.