Samsung pagherà 548 milioni di dollari a Apple, ma non è finita

Samsung ha accettato di pagare ad Apple 548 milioni di dollari per la violazione di brevetti di proprietà dell’azienda di Cupertino. La guerra però non è finita.

 

La battaglia legale fra Apple e Samsung non è all’armistizio, ma dopo anni di cause nei tribunali di mezzo mondo, ricorsi, appelli e quant’altro, Samsung ha depositato una dichiarazione alla corte distrettuale della California in cui notifica di avere ” preso accordi” con Apple per il pagamento di 548.176.477 dollari a titolo di risarcimento.

SamsungVsApplePlanets

Il pagamento avverrà dieci giorni dopo che Apple avrà emesso una fattura per l’importo pattuito, ossia il 14 dicembre se il documento dovesse essere consegnato il 4 dicembre.

L’esperto in legislatura di brevetti Florian Mueller, che ha seguito le vicissitudini legali delle due contendenti e che per primo ha battuto la notizia sul suo blog, precisa tuttavia che stando alle informazioni in suo possesso Samsung non intenderebbe ritirare l’appello alla Corte suprema legato al primo giudizio Apple contro Samsung. In sostanza l’azienda sud coreana si riserverebbe il diritto al rimborso qualora la sentenza iniziale venisse parzialmente o interamente modificata a suo favore.

Apple da parte sua ha già contestato la clausola sui diritti di rimborso. Insomma non illudiamoci, la questione Apple – Samsung è tutt’altro che archiviata.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.