Samsung partner di Rio 2016, ma Apple regala agli atleti cinturini personalizzati per il suo orologio

Business is business”, si suol dire, e a quanto pare i manager di Apple la pensano esattamente così. L’ultimo caso è stato registrato in queste ore alle Olimpiadi di Rio 2016, dove l’azienda di Cupertino ha messo in pratica una politica di marketing che sfida apertamente, guarda un po’, lo storico rivale Samsung.

Nonostante l’azienda sud coreana sia infatti partner ufficiale dei Giochi Olimpici – avendo tra l’altro regalato a ciascuno dei 12500 partecipanti un’edizione speciale del Galaxy S7 edge – Apple ha infatti deciso di regalare agli atleti due cinturini per Apple Watch a tiratura limitata in cui vengono riportati i colori di 14 bandiere nazionali.

Apple sta offrendo i cinturini invitando ciascun atleta accreditato a recarsi presso ilVillageMall Apple Store di Rio, in un certo senso “eludendo” i divieti legati all’esclusiva ottenuta da Samsung per il marketing dei Giochi Olimpici.

Samsung, dal canto suo, ha sempre fatto richiesta agli atleti impegnati nelle varie discipline di coprire l’eventuale logo Apple presente sull’attrezzatura tecnologica personale, cercando di limitare il più possibile la pubblicità indiretta nel corso delle attività sportive. Nulla può però essere fatto per bloccare l’attività promozionale di Apple attraverso i cinturini raffiguranti le bandiere, in quanto non viene fatto uso del logo ufficiale a cinque cerchi delle Olimpiadi, né del logo di Rio 2016. La stessa Sylmara Multini, Director of licensing and retail per Rio 2016 ha confermato che l’attività di Apple a riguardo non può essere definita scorretta.

I cinturini a tiratura limitata sono in vendita all’Apple Store di Rio anche per chi desidera personalizzare il proprio Apple Watch con i colori della propria bandiera (quella del Brasile sembra essere già sold-out). I “comuni mortali”, però, dovranno pagare 49 dollari per portarsi a casa lo speciale ricordo delle Olimpiadi.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.