Si chiama Isis e Facebook la blocca

Piccola disavventura per Isis Anchalee, una donna che nei giorni scorsi si è vista improvvisamente sospendere il proprio account di Facebook. La motivazione fornita dal social network è stata che si è trattato di un errore del sistema che rileva gli utenti falsi o che utilizzano nomi ritenuti offensivi o pericolosi. La presenza del nome “Isis”, dunque, deve aver fatto scattare l’allarme e ha generato il fraintendimento.

 

 

In ogni caso la donna ha dovuto inviare il proprio documento d’identità per confermare la veridicità delle proprie generalità e di quel nome che, negli ultimi mesi, è in grado di suscitare tanta apprensione, nonostante esista da millenni (è infatti la versione latina di Iside, una dea egizia).

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.