Sitecom WLM-2600: la pecora “nera’’ di Sitecom

 

 

Sitecom-WLM2600-22Oggi vi presentiamo la recensione di un prodotto della gamma Sitecom, parliamo del modem/router WLM-2600. Il WLM-2600 e il WLM-3610B sono gli unici prodotti della gamma modem/router di Sitecom ad avere una colorazione interamente nera a dispetto dei precedenti modelli interamente di colore bianco. Il Sitecom WLM-2600, come vedremo nel corso di questa recensione, non porta grosse novità, anzi per alcuni aspetti ha features minori rispetto ad altri modelli della stessa fascia di prezzo, ma è un modem/router dedicato a coloro che cercano la semplicità e l’immediatezza della connessione ad Internet. Procediamo dunque con la recensione.

 

 

 

 

Sitecom logo

 

Sitecom è un’azienda dei Paesi Bassi specializzata nella produzione e commercializzazione di componenti per la connettività e rete a livello domestico e aziendale. Sitecom è un marchio leader in rapida crescita per le reti domestiche e piccole aziende. La sua missione è chiara: “semplificare”. Con questo messaggio Sitecom intende integrare e far interagire i propri prodotti all’interno delle nostre abitazioni con lo scopo di semplificare l’installazione e la configurazione di una rete. Sitecom ad oggi è uno dei brand più conosciuti nell’ambito del Networking domestico e a catalogo offre moltissimi prodotti tutti appositamente studiati per offrire copertura totale all’esigenza dell’utente finale. I prodotti spaziano dai classici modem ai media center, passando per NAS e Powerline.

Specifiche Tecniche

Prima di passare alla recensione riportiamo di seguito le specifiche tecniche del prodotto:

  • Protocollo Standard Wireless 802.11 /b/g/n
  • Velocità Wireless fino a 300 Mbps
  • 802.3u 802.3i
  • Sicurezza: WPA-TKIP, WPA-AES, WPA2, WPA-Radius
  • Compatibile con IP Dinamico, IP Statico, PPPoE, PPPoA
  • 2 antenne interne
  • Quality of Service (QoS)
  • Universal Plug & Play (UPnP)
  • Application Layer Gateway (ALG)
  • Aggiornabile IPv6
  • Aggiornamento automatico del firmware

 

Come notiamo, il Sitecom WLM-2600 non offre chissà quali funzionalità, infatti tale modem/router lo possiamo collocare nella fascia ““entry level” di Sitecom. La velocità teorica massima in Wi-Fi è comunque assicurata dai classici 300Mbps e potremo proteggere la nostra rete con le classiche chiavi di cifratura. E’ dotato ovviamente delle classiche funzioni UPnP e QoS per una maggiore compatibilità dei dispositivi e protezione da minacce esterne. Funzione classica nei modem/router Sitecom è anche l’aggiornamento automatico del firmware una volta connessi ad Internet.

Feature e peculiarità del Sitecom WLM-2600

Con questo modem router puoi creare facilmente una rete wireless e condividere una connessione Internet ad alta velocità, oltre a file e periferiche. Grazie al modem ADSL2+ integrato, potrai collegare il modem router direttamente alla linea ADSL in uso.

Il modem router offre una velocità wireless massima di 300 Mbps e buona copertura wireless, grazie alle due antenne integrate. Il router, provvisto di quattro porte Fast Ethernet, offre una velocità in ambiente cablato fino a 100 Mbps, ottima per le applicazioni Internet più leggere come la navigazione, lo scambio di posta elettronica, le chat e i servizi di online banking.

 

Con questo modem router puoi configurare le reti guest con facilità. Con la rete guest puoi offrire agli amici e familiari che ti vengono a trovare l’accesso sicuro a Internet, senza mettere a repentaglio la tua rete e proteggendo la privacy dei tuoi file privati nella rete.

Il modem router viene fornito in dotazione con una password di protezione WPA2 preconfigurata, così potrai collegare i dispositivi con facilità premendo il pulsante OPS (One-Push-Setup). Il modem router è predisposto per lo standard IPv6, per consentirti di utilizzare il protocollo Internet di prossima generazione.

Oltre alle varie funzionalità, il modem router si distingue anche per l’aspetto d’avanguardia e il design innovativo. La superficie a struttura lucida e scintillante che termina in bianco conferisce al router un tocco d’alta classe. Le fessure di ventilazione consentono la massima circolazione dell’aria. Il supporto in dotazione consente di posizionare il modem router in verticale o di installarlo a parete o sul tavolo.

 

Il modem router è dotato della garanzia estesa Sitecom di 10 anni. Devi soltanto attivare la garanzia estesa registrando il prodotto entro 3 settimane dall’acquisto.

 

App MyWiFi

La nuova app gratuita MyWiFi permette di accedere con facilità al router. Puoi aggiornare nomi e password Wi-Fi, creare reti guest e permettere ai visitatori di accedere con semplicità alla rete mediante un codice QR. Cambia le impostazioni di Cloud Security o della porta USB, controlla se è disponibile un nuovo firmware per il router e aggiornalo tramite l’app: con l’app MyWiFi hai il Wi-Fi a portata di mano.

Confezione e Bundle

Il Sitecom WLM-2600 ci viene consegnato in una confezione di cartone sulla quale sono riportate una miriade di informazioni sulle specifiche e caratteristiche di questo modem/router. Nella parte frontale trova posto la classica immagine illustrativa e tutto intorno altre caratteristiche ed informazioni. Saltano subito all’occhio i 10 anni di garanzia, previa registrazione del prodotto sul sito Sitecom.

 

Sitecom-WLM2600-1  Sitecom-WLM2600-2  Sitecom-WLM2600-3  Sitecom-WLM2600-4  Sitecom-WLM2600-5

 

Nel retro troviamo un ulteriore immagine con i classici punti che analizzano brevemente le caratteristiche del prodotto. Non manca anche una piccola tabella con le specifiche.

 

Sitecom-WLM2600-6  Sitecom-WLM2600-7  Sitecom-WLM2600-8  Sitecom-WLM2600-9  Sitecom-WLM2600-10

 

Ai lati, altre informazioni e specifiche oltre che una breve descrizione dell’app proprietaria ““MyWiFi” per la gestione remota del modem/router.

 

Sitecom-WLM2600-11  Sitecom-WLM2600-12

 

Completano la parte superiore ed inferiore altre specifiche ed informazioni quali il bundle.

 

Sitecom-WLM2600-13  Sitecom-WLM2600-14

Sitecom WLM-2600: uno sguardo da vicino

Aperta la confezione “principale troviamo all’interno un’ulteriore confezione di cartone rigido nella quale sono ospitati il modem/router ed il relativo bundle per un immediato utilizzo.

 

Sitecom-WLM2600-15  Sitecom-WLM2600-16  Sitecom-WLM2600-17  Sitecom-WLM2600-18

 

Estratto tutto il materiale contenuto all’interno, abbiamo un bundle composto da:

  • modem/router Sitecom WLM-2600
  • cavo ethernet RJ-45
  • cavo telefonico RJ-11
  • quattro viti per l’applicazione a muro
  • stand per la base del modem-router
  • vari manuali e guide informative
  • l’alimentatore

 

Sitecom-WLM2600-19  Sitecom-WLM2600-42  Sitecom-WLM2600-43  Sitecom-WLM2600-44

 

Passiamo dunque ad analizzare il modem/router.

Come detto nell’introduzione, il Sitecom WLM-2600 ed il modello di fascia superiore“’ WLM-3610B sono gli unici modem/router della gamma di Sitecom ad essere stati realizzati con una “copertura nera per rendere la collocazione più agevole in diversi posti della casa. Il colore bianco infatti a nostro avviso risulta “stancante per la vista e non è sempre facilmente collocabile ovunque si voglia. La forma del Sitecom WLM-2600 è la classica semi-rettangolare. Il design risulta dunque classico ma curato e come detto facilmente integrabile nei vari ambienti della casa. Come vedremo a breve, il Sitecom WLM-2600, come anche altri prodotti del brand Olandese, ha la possibilità di essere posizionato in diverse modi. Tornando all’aspetto estetico del WLM-2600 notiamo come sempre nella parte frontale il logo del brand in bassorilievo e poco più sopra nella parte sinistra si estendono una serie di LED. La superficie per metà lucida e per metà opaca del WLM-2600 si intona molto bene con la colorazione fumé dei rivestimenti in plastica dei LED di stato.

 

Sitecom-WLM2600-20   Sitecom-WLM2600-22  Sitecom-WLM2600-23

 

Nel retro del Sitecom WLM-2600 troviamo la stessa superfice adottata nella parte frontale. Da notare come anche per questo prodotto siano stati impiegati dei gommini inseriti agli estremi dello stesso. Questo ci permetteranno di posizionare il modem/router anche in posizione orizzontale al piano di lavoro. Scelta saggia e poco invasiva a livello estetico.

 

Sitecom-WLM2600-21  Sitecom-WLM2600-28

 

Lungo il lato superiore, a differenza del modello WLM-3610B non troviamo la porta USB 2.0 ma soltanto il tasto OPS che ci permetterà di effettuare un collegamento protetto con il dispositivo quale ad esempio un notebook. Avendo detto che il WLM-2600 appartiene alla fascia “entry level, la porta “sarebbe stata probabilmente inutile  per coloro che vogliono solo un modem/router compatto e funzionale.

 

Sitecom-WLM2600-25

 

Nel lato inferiore invece troviamo alcune informazioni personali, relative al prodotto, quali il nome SSID della rete, la relativa password, il MAC Address ed il Serial Number del prodotto.

 

Sitecom-WLM2600-24

 

Passando ai lati destro e sinistro e partendo da quello di destra abbiamo la classica disposizione di ingressi. Nel dettaglio e partendo da destra verso sinistra abbiamo: l’ingresso RJ-11 per il cavo telefonico, quattro ingressi LAN RJ-45 di colore giallo e senza LED di stato, l’ingresso per il connettore di alimentazione ed infine il classico pulsante per l’accensione/spegnimento del prodotto. Seppur gli ingressi LAN (in standard 10/100 Mbps) siano di colore giallo, sono poco visibili grazie anche alla piccola rientranza degli stessi.

 

Sitecom-WLM2600-27

 

Il lato sinistro invece non presenta fori, uscite o ingressi di nessun genere ma solo la classica superfice leggermente rugosa.

 

Sitecom-WLM2600-29

 

Come accennato, il lato sinistro non presenta nessun dettaglio, per il semplice fatto che i LED di stato sono spostati nella parte frontale infatti le relative copertura in plastica fumé sono presenti in questa zona consentendo dunque una rapida consultazione delle attività del modem/router. Procediamo dunque ad analizzare i vari LED di stato. Partendo dall’alto troviamo: il LED di funzionamento (colore Rosso), il LED di conferma DSL (colore Verde chiaro), il LED di disponibilità a navigare, i LED  , il LED segnale Wi-Fi, il LED OPS per una connessione sicura con un determinato dispositivo. Tutti questi ultimi LED di colore Blu.

 

Sitecom-WLM2600-26

 

Come abbiamo visto nell’immagine del bundle, il Sitecom WLM-2600 è dotato di un piedistallo/supporto in plastica per permettere il posizionamento verticale del modem/router. Realizzato in plastica nera, dello stesso colore del modem/router, ha anch’esso riportati il logo del brand su ambo i lati. Le dimensioni del prodotto inserito sulla base risultano comunque compatte e non superano un’altezza complessiva di 16 centimetri, infatti, basti pensare alle dimensioni del solo modem/router che sono di 11 x 14 x 3,5 millimetri.

 

Sitecom-WLM2600-30  Sitecom-WLM2600-31  Sitecom-WLM2600-32

 

Anche tale base è dotata nella parte inferiore di gommini di forma circolare per evitare eventuali movimento del modem/router su diverse superfici.

 

Sitecom-WLM2600-33

 

Una volta inserito il WLM-2600 sulla base per rimuoverlo ci basterà premere i lati del supporto in corrispondenza della voce “Push e tirare verso l’alto il modem/router.

 

Sitecom-WLM2600-34

 

Ed ecco una volta assemblato il tutto come si presenterà il Sitecom WLM-2600.

 

Sitecom-WLM2600-35  Sitecom-WLM2600-36  Sitecom-WLM2600-37  Sitecom-WLM2600-38  Sitecom-WLM2600-39  Sitecom-WLM2600-40  Sitecom-WLM2600-41

 

Tale posizione del modem/router ci sembra la migliore per ingombri e consultazione dei LED di stato.

Ora dopo aver analizzato il modem/router esternamente, passiamo all’analisi dei Menù che il prodotto ci mette a disposizione.

Sitecom WLM-2600: funzionalità

Una volta installato e avviato, la prima schermata che ci comparirà sarà la seguente. Troviamo dunque un riepilogo delle informazioni circa la nostra linea e gli indirizzi IP oltre al MAC Address. Per ovvi motivi di privacy abbiamo cancellato i valori.

 

pannello gestione-1  pannello gestione-2

 

A differenza di molti altri modelli di Sitecom questo WLM-2600 non è dotato della protezione Sitecom Cloud Security che ci protegge da eventuali siti fasulli e phishing, una sorta di antivirus/antimalware in realtime.

Potremo selezionare la lingua italiano dal Menù a tendina sulla destra: “ Language”. Abbiamo notato che la traduzione è molto buona anche se alcune volte abbiamo visto qualche imprecisione o qualche voce non cambiata dall’inglese. Nulla comunque di grave o problematico.

 

pannello gestione

 

A seguire abbiamo le tabs “Statistiche”, “Lista DHCP” e “Diagnostica” che ci permetteranno rispettivamente di monitorare il traffico generale della rete, di controllare gli indirizzi che si sono collegati o sono collegati al modem/router ed infine di fare dei controlli su vari parametri nel caso ci fossero problemi sulla linea o connessione.

 

pannello gestione-3  pannello gestione-4  pannello gestione-5

 

Il pannello di gestione del Sitecom WLM-2600 è come sempre composto da vari Menù al cui interno sono presenti delle tabs con le varie voci per modificare le impostazioni.

A seguire troviamo il menù “ Configurazione Guidata” che farà in automatico un controllo della linea configurando in automatico il PC per la connessione ad Internet. E’ una funzione valida se non si è molto pratici di configurazioni e reti ma a volte potrebbe essere necessario una configurazione manuale dato che questi tool seppur ottimamente studiati non sempre rilevano tutte le informazioni dal provider di rete.

 

pannello gestione-6

 

Ancora troviamo il menù “Impostazioni di base” al cui interno troviamo le tabs “Impostazioni LAN”, “Impostazioni DHCP” e “Impostazioni WAN”. Da qui potremo variare gli indirizzi IP del PC principale e di quelli collegati in modo da non creare conflitti all’interno della rete o avere una gestione ottimizzata degli IP e relativi PC.

 

pannello gestione-7  pannello gestione-8  pannello gestione-9

 

Procedendo tra i menù principali del Sitecom WLM-3600 troviamo “2.4G WiFi” che si caratterizza per le seguenti tabs “Impostazioni Wireless”, “Impostazioni di protezione”, “ACL Wireless”, “Wireless Avanzato”, “WDS Wireless” e “WPS Wireless”. Qui potremo innanzitutto selezionare il paese dove stiamo sfruttando il collegamento WiFi, che ricordiamo hanno diverse legislazioni in merito alla  “potenza” di segnale. Impostato il paese corretto, possiamo abilitare o disabilitare il modulo WiFi che sfrutta due antenne interne integrate e capannello gestione-10mbiare sia nome dell’SSID che password e tipologia di criptazione. Abbiamo anche la possibilità come in molti altri modem/router di creare delle regole/filtri per permettere la connessione alla nostra rete WiFi di ogni PC o dispositivo mobile o bloccare tutte le connessioni esterne tranne quella principale e personale. La facilità con cui possiamo farlo è ottima, grazie anche alle voci intuitive ed immediate offerte dal pannello e software del Sitecom WLM-2600.

 

pannello gestione-11  pannello gestione-12  pannello gestione-13  pannello gestione-14  pannello gestione-15  pannello gestione-16  pannello gestione-17  pannello gestione-18

 

Nel menù “Avanzato” troviamo invece le seguenti tabs “DNS”, “Impostazioni ADSL”, “QoS”, “UpnP”, “Routing”, “DDNS”, “MLD”, “ALG”, “Tunnel IP” e “TR-69”. Ci permetteranno di impostare un DNS alternativo a quello del provider di rete direttamente all’avvio del modem/router e non solo all’avvio del PC. Possiamo selezionare anche che tipologia di ADSL stiamo “eseguendo” o impostare una protezione avanzata con regole e filtri da attacchi esterni. Non manca la possibilità di creare regole con DNS dinamici e quindi beneficiare di una connessione più “fluida”. Il resto delle voci sono consigliabili di modifica solo a persona esperte.

 

pannello gestione-19  pannello gestione-20  pannello gestione-21  pannello gestione-22  pannello gestione-23  pannello gestione-24  pannello gestione-25  pannello gestione-26  pannello gestione-27  pannello gestione-28

 

Ovviamente non poteva mancare il menù “Firewall” che comprende le seguenti tabs “ACL”, “Filtro IPv4”, “Filtro IPv6”, “Flltro URL”, “Filtro MAC”, “DMZ”, “DoS”, “Virtual Server” e “Attivazione porta”. Qui possiamo gestire il livello di protezione da minacce esterne in maniera più approfondita con una serie di gruppi o filtri per tipologia di connessione o in base alla tipologia di indirizzi IP. Abbiamo il DMZ ed il DoS che permetteranno di limitare l’accesso alla rete da parte di terzi. Il filtro MAC è un altro utile strumento che permetterà di mettere in blacklist o meno determinati MAC Address in modo da preservare la riservatezza.

 

pannello gestione-29  pannello gestione-30  pannello gestione-31  pannello gestione-32  pannello gestione-33  pannello gestione-34  pannello gestione-35  pannello gestione-36  pannello gestione-37

 

Per finire abbiamo il menù “Strumento” che si compone delle seguenti voci “Password”, “Ping”, “Impostazione ora”, “Firmware”, “Riavvio” e “Registro di sistema”. Classiche voci per modificare le impostazioni più comuni del modem/router.

 

pannello gestione-38  pannello gestione-39  pannello gestione-40  pannello gestione-41  pannello gestione-42  pannello gestione-43

 

Come sempre i pannelli di gestione dei prodotti Sitecom risultano chiari e facili da gestire per utenti esperti e meno esperti.

Impressioni d’uso e Analisi Prestazionale

Abbiamo testato il Sitecom WLM-2600 per circa una settimana a regime pieno e abbiamo notato come le caratteristiche di questo modem/router possano soddisfare molti utilizzi senza troppi problemi di connettività. Le caratteristiche e la facilità di installazione ed utilizzo lo rendono un modem/router valido. Il collegamento è stato stabile senza problemi o interferenze sia con il cavo LAN che in modalità Wireless. Per quanto riguarda la copertura del segnale abbiamo notato un buon raggio di azione che ci ha permesso di sfruttare il nostro smartphone o il notebook in tutta la casa. La temperatura d’esercizio per prolungati periodi di attività non ha generato eccessivi surriscaldamenti anzi si è mantenuta davvero bassa.

 

Per effettuare i test abbiamo utilizzato la seguente configurazione:

 

sistema

 

La scheda madre utilizzata dispone di una porta Ethernet Intel Gigabit LAN 10\100\1000.

I test sono stati effettuati utilizzando il software LAN Speed Test che, in pochi semplici passaggi, permette di calcolare la velocità di scrittura e di lettura di un file di qualsiasi dimensioni attraverso il router. Nel nostro caso la dimensione del file è di 500MB.

I test sono stati eseguiti per tre volte per avere un risultato quanto più affidabile possibile.

 

Test LAN

 

lan

 

In modalità LAN abbiamo ottenuto è di 86Mbps in scrittura e 87Mbps in lettura.

 

 

Test WiFi

 

wifi

 

In modalità Wireless abbiamo utilizzato l’adattatore USB 3.0 WiFi AC1200 WLA-7100 ed abbiamo ottenuto buoni risultati. Stiamo parlando di 83Mbps in scrittura e 78Mbps in lettura utilizzando la sola banda disponibile di 2,4GHz. Ci riteniamo dunque soddisfatti delle prestazioni offerteci dal Sitecom WLM-2600.

Conclusioni

 

 

 

Prestazioni 4 stelle Molto buone se si pensa al prezzo ed alla “categoria” a cui appartiene.
Bundle 4,5 stelle Completo.
Qualità 4,5 stelle Materiali solidi e resistenti. Colorazione nera.
Installazione 4,5 stelle Facile e veloce.
Prezzo 4,5 stelle Per circa 35 € avremo un modem/router equilibrato e facilmente personalizzabile.
Complessivo 4,5 stelle

 

 

Il Sitecom WLM-2600 si è rivelato essere un modem/router della tipologia “Compra, Monta, Naviga”. A questo si aggiunge immediatamente il prezzo di circa 35€ un prezzo concorrenziale che lo rende la scelta ideale per coloro che cercano solo un buon modem/router con standard ADSL2+ quindi compatibile fino ad una 20 Mega. Le dimensioni e la colorazione finalmente nera permettono una collocazione del WLM-2600 facile e veloce in ogni ambiente di lavoro o spazio di casa. La possibilità di utilizzarlo inoltre sia in posizione orizzontale, sia in quella verticale, grazie alla base in dotazione, o attaccato al muro sempre grazie al supporto in dotazione lo rendono anche versatile. Sitecom ha fatto un ottimo lavoro e anche le prestazioni come abbiamo visto sono molto buone permettendo anche un utilizzo per videogiochi online, streaming e navigazione classica. Come abbiamo visto manca l’ormai classica e standard porta USB ma se ne necessitate potrete sempre prendere il “fratello maggiore” WLM-3610B che offre anche qualche caratteristica in più come server DLNA ed altro ma ad un costo quasi doppio.

 

Pro

  • Facile installazione
  • Immediata connessione ad Internet
  • Buon raggio del WiFi
  • Colorazione nera che potrà permettere una collocazione agevole

 

Contro

  • Mancanza di una porta USB comunque presente nel modello successivo

 

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.