Sky Q è la televisione del futuro

 

Londra è stata la sede nella quale Sky ha mostrato quale sarà il futuro dell’intrattenimento televisivo, con un occhio alla concorrenza rappresentata soprattutto da Netflix. Per questo il colosso dell’intrattenimento ha presentato Sky Q, una tecnologia che si declina attraverso un decoder tutto nuovo, in grado di permettere la visione dei programmi preferiti su un massimo di cinque schermi (tra Tv, tablet e computer) in contemporanea mentre si registrano fino a un massimo di altri quattro programmi.

Un’altra novità sarà rappresentata dalla proposta di un numero sempre più ampio di contenuti in 4K nonché dall’integrazione di un telecomando touchpad che agevolerà la consultazione dell’elenco dei film, degli show e delle serie Tv, con la possibilità di selezionare i preferiti e condividere i propri gusti sui social network. Per consentire tutto questo, Sky lancerà due nuovi decoder supersottili, dotati di ben 12 sintonizzatori e con un hard disk di 2 TB e di un mini decoder wireless che fornirà accesso alla programmazione in tutte le stanze senza la necessità di fare arrivare i cavi della parabola. Il nuovo servizio sarà disponibile nel corso del 2016, prima in Gran Bretagna, quindi nel resto d’Europa.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.