Smartphone: usiamolo ma senza esagerare

 

Il cellulare è diventato sempre più presente nella vita di tutti noi e, senza rendersene conto, il fatto di essere “sempre connessi” influenza le relazioni con chi ci sta intorno. Da un sondaggio realizzato da Honor emerge che la maggior parte degli Italiani detesta quando, al ristorante, la propria dolce metà non alza la testa dal cellulare nemmeno quando arriva il cameriere a prendere le ordinazioni (59%), oppure quando deve aspettare la foto al piatto (30%) prima di iniziare a mangiare. Più tolleranti (11%) sono invece coloro che al ristorante hanno accanto un partner con un volume della suoneria talmente alto da spaccare i timpani.

E anche quando si trascorre una serata con gli amici, il 75% degli intervistati non apprezza chi sta incollato tutto il tempo a WhatsApp, senza prendere parte alle conversazioni che nascono davanti a un drink né chi continua a scattare selfie (19%) in cerca della foto con l’espressione perfetta da pubblicare sui social. La maggior parte delle persone utilizza il proprio cellulare per scattare foto o fare video dello spettacolo che sta vedendo, rischiando così però di perdersi l’emozione di quel momento. Ed è per questo che il 57% degli Italiani che hanno risposto al sondaggio, vorrebbe abolire quest’abitudine, e il 19% rimpiange nostalgicamente la magia degli accendini.

Dalla mattina alla sera siamo sempre connessi: dall’invio di messaggi istantanei, all’uso dei social network, gli italiani sembrano non poter fare a meno di usare continuamente il proprio smartphone. Tutto ciò ci rende distratti e non guardiamo più le cose che ci circondano perché siamo sempre con gli occhi puntati allo schermo del nostro device: ecco perché, la maggior parte degli intervistati giudica una pessima abitudine quella di camminare senza guardare la strada (48%) o quella di postare sui social network invece di chiamare i soccorsi, in caso di necessità (35%).

L’uso eccessivo dello smartphone può avere un impatto anche sulla vita di coppia, poiché talvolta rappresenta un “terzo incomodo”. Un elemento che disturba l’armonia tra due persone sono le app di giochi: il 67% del campione ammette di non sopportare quando il proprio partner passa tutta la serata a giocare, sprecando così momenti preziosi da trascorrere insieme.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.