Spiare Whatsapp: due alternative possibili

whatsapp_letto

 

Spiare Whatsapp non è legale ma è abbastanza semplice. E siccome Whatsapp, oggi, è la cartina di tornasole di lavoratori, amanti, amici e sportivi, spiare Whatsapp è diventato un sogno per molti e una necessità per altri. Un po’ come una volta era sbirciare nelle mail. A proposito di Whatsapp, esemplificativo quello che è successo a Candiana, nel padovano, dove una ventina di cittadini hanno creato un gruppo ad hoc per segnalare i furti.

Per spiare Whatsapp, ovviamente da un altro dispositivo, la prima cosa che dovete fare è  procurarsi il MAC address della vittima, oppure il suo smartphone fisico, situazione un po’ difficile (ma, in caso di mariti e mogli, possibile in fasi di doccia e/o sonno).

Vista dalla parte delle vittime, quindi, l’idea per non farsi spiare Whatsapp è tenere sempre vicino a se il proprio smartphone: nessuno sarà mai in grado di spiare le vostre conversazioni private in tal caso.

whatsapp_spiare

Procedura di spionaggio classica

  1. Primo, dovete procurarvi il telefono di chi volete spiare. Per accedere all’account è indispensabile riuscire a mettere le mani almeno una volta sul dispositivo che si desidera violare.
  2. Scaricate Whatsapp sul vostro smartphone
  3. Avviate Whatsapp e, quando l’app vi chiede il numero di telefono, digitate quello della persona che volete spiare.
  4. Aspettate il messaggio di convalida (servono alcuni minuti) anche perché Whatsapp invierà un sms di controllo allo smartphone di riferimento con tanto di codice di conferma incorporato. Qui, attenzione, bisogna ASSOLUTAMENTE avere con se lo smartphone da spiare.
  5. Inserite il codice di conferma e cancellate l’sms dalla memoria dello smartphone della vittima.
  6. Ora potete spiare Whatsapp dal proprio smartphone o Pc, visto che siete “voi” fisicamente il telefono da spiare.

whatsApp-privacy-messaggi-gratis

Spiare Whatsapp con le app: alternative

Ci sono anche delle app che consentono di spiare Whatsapp in maniera alternativa. Sappiate che, in Italia, la procedura è illegale – viola la privacy – a meno che non ci sia il diretto consenso dell’interessato. Nel caso di genitori-figli, ovviamente, la questione è diversa.

Potete tranquillamente sbizzarrirvi sul web con le varie Spybubble, Spyproject, mSpy, KidLogger e Mobile Spy, applicazione compatibile soltanto con l’iPhone 3G che permette di spiare le attività che vengono svolte su un determinato dispositivo, registrando senza farsi notare i log relativi agli sms e alle chiamate ricevute. E’ uno spy software con cui spiare di nascosto sms, chiamate, profilo Facebook di una persona anche spytic.com.

MSpy, ad esempio, è un software di monitoraggio di telefoni cellulari. Non esistono difficoltà: con questa applicazione è possibile visualizzare persino i messaggi di Whatsapp, Skype, e altri programmi di chat.

Ovviamente, trattandosi di un’applicazione, è necessario che i cellulari in questione (sia il vostro che quello della vittima) siano d’ultima generazione: Iphone e Android sono sicuramente l’ideale. Sul portale dell’azienda sono comunque presenti tutti i modelli compatibili. Altra funzione utile di mSpy è poter eseguire il backup dei propri dati e monitorare il proprio cellulare qualora venisse rubato o perduto. Anche questa è una realtà comune, e chiaramente non è piacevole: con questa app potrete rintracciare immediatamente il vostro smartphone, e guai a chi lo ruba.g edizioni

 

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.