TP-Link a IFA 2016, obiettivo Neffos: connettere le persone

Risultati immagini per Neffos

A IFA 2016 grande attesa anche per quello che avrà da presentarci TP-Link. Al momento, sul palco Jeffrey Chao, co-founder e chairman dell’azienda.

Un evento celebrativo quello della kermesse berlinese di quest’anno visti i 20 anni di successi e crescita di TP-Link. Numeri crescenti, esponenzialmente, in termini di ingegneri e bilanci annuali.

E se in passato l’obiettivo era la crescita, quella del futuro è la connettività dei consumatori. “Connecting everything” è il motto di oggi. Dagli smartphone alla smarhome, si connette ogni dispositivo e, come “ambiente” unico, il cloud.

Ma è chiaro che è lo smartphone il device che permetterà l’intento nel miglior modo possibile. una vita più semplice, in qualsiasi ambito: e TP_Link vuole cogliere il momento per introdursi anche in questo settore.

Neffos: è questo il brand cui è affidato l’obiettivo di connettere le persone. Internet of Things è illeit motiv cui TP-Link è rivolto. Lo scopo di Neffos è connettere in qualsiasi ambito della nostro quotidianità: dal leggere un libro all’ascoltare una canzone o, semplicemente un’immagine.

Ed ecco i nuovi smartphone: Neffos X1 e Neffos X1 Max. Quello su cui si punta è la qualità dell’immagine, nella sua qualità migliore: il dettaglio. Oltre ad una duale curve cover, ovvero una scossa posteriore disegnata per calzare perfettamente nel palmo di una mano. Anche lo spesso è molto interessante: 2.75 mm.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.