Un portento il Samsung Galaxy S8, 5 caratteristiche da top assoluto

Passiamo al Samsung Galaxy S8, il device chiamato a risollevare le sorti del brand asiatico dopo il disastro combinato col Note 7. La reputazione del produttore farà fatica a riabilitarsi, specie adesso che il phablet di sesta generazione è stato addirittura bandito da compagnie aeree, di trasporto pubblico e dai corrieri (c’è chi si rifiuta di trasportarlo, anche per brevi tragitti).

Ecco perché si pensava il Samsung Galaxy S8 potesse essere presentato in buon anticipo rispetto a quanto di tradizione. Pur volendo essere ottimisti, dubitiamo che il prossimo top di gamma possa vedere la luce prima di gennaio 2017, fosse anche per una questione legata alla semplice produzione (soprattutto per non ripetere lo stesso errore di valutazione fatto col Note 7, forse dettato proprio dalla fretta).

In ogni caso, i rumors più recenti insistono tutti nell’affermare che il Samsung Galaxy S8sarà uno smartphone con i fiocchi, come pochi se ne vedranno in giro.

Ecco le caratteristiche che lo renderanno appetibile:

1. Doppia fotocamera
Proprio come successo con LG G5, Huawei P9 e iPhone 7 Plus, anche il Samsung Galaxy S8 potrebbe montare un doppio sensore posteriore, magari uno proprietario da 12 MP (Samsung Motors) e l’altro da 13 (Sony).

2. Schermo 4K UHD
L’idea del produttore è ben precisa, puntare sempre più in alto e con risultati che possano strabiliare. Il prossimo display dovrebbe avere una diagonale da 5.5 pollici, ed una densità per pixel di 600 ppi. Riuscite ad immaginare che esperienza visiva ne scaturirà?

3. Processore
Sotto il cofano del Samsung Galaxy S8 potremmo trovare lo Snapdragon 830 (FinFET a 10nm), in grado di supportare l’LTE Cat.16.

4. RAM
Possibile un blocco da 6 GB, che dovrebbe diventare uno standard consolidato per i top di gamma del prossimo anno.

5. Storage
Non dovrebbe differire rispetto ai blocchi del Galaxy S7 (32 e 64 GB), includendo anche l’espandibilità tramite microSD.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.