Uscita LG G6 in 8 varianti il 26 febbraio: Compact, Lite, Hybrid, Prix, Forte, Fit, Young e Sense

LG G6 dovrebbe essere presentato il 26 febbraio, giornata molto importante per il brand coreano nell’ottica di un’eventuale ripresa visto quanto successo con LG G5. Sorprese in vista a quanto pare, almeno secondo riporta quest’oggi il portaletheandroidsoul.com.

Otto sarebbero i modelli in uscita, tutti contraddistinti da un nome specifico: LG G6 Compact, Lite, Hybrid, Prix, Forte, Fit, Young e Sense. La lista completa è stata resa nota da GSMinfo.nl, senza alcun riferimento descrittivo a corredo. Possiamo solo provare ad usare l’immaginazione ed un po’ di intuito per provare a capire a quale utenza ciascuno dei modelli si rivolga.

LG G6 Compact potrebbe presentare un display più piccolo, per quelli che gli smartphone amano portali in tasca senza troppi ingombri. LG G6 Lite potrebbe rappresentare la versione economica del top di gamma, con specifiche tecniche ridimensionate, magari nella potenza di elaborazione o nel comparto fotografico.

LG G6 Hybrid si configurerebbe come un device semi-modulare, oppure a metà strada tra la versione standard e quella compatta.

Leggendo LG G6 Forte la prima cosa che ci viene in mente è un telefono ‘rugged’, dalla scocca ultraresistente, LG G6 Fit ci fa pensare ad un dispositivo votato al fitness ed alla forma fisica ed LG G6 Young ad un device pensato per i più piccoli. Restano fuori LG G6 Sense e Prix, che, nonostante i nostri sforzi, non riusciamo proprio a decifrare.

A ciascun utente il proprio LG G6, questa pare essere la politica intrapresa da LG Electronics per la nuova linea top di gamma. Se LG G5 non ha convinto da qualche parte bisognava pur iniziare per riprendere in mano il bandolo della matassa. Manca poco al 26 febbraio, data di uscita di LG G6. Credete all’ipotesi degli otto modelli, i cui nomi sono stati regolarmente registrati peraltro? Fatecelo sapere.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.