WhatsApp, occhio alla bufala del “terremoto in arrivo”

whatsapp-occhio-alla-bufala-del-terremoto-in-arrivo

“Allora ragazzi, sono previste varie scosse di entità più o meno [come] questa che c’è stata adesso – quindi di 6.0 – entro le ventiquattro ore, previste anche nelle Marche”, è il contenuto del messaggio vocale che si sta diffondendo tramite WhatsApp

A parlare un uomo dall’accento anconetano, che aggiunge di prepararsi una borsetta“perché non si sa mai. Preparatevi, spero che vada tutto bene e spero che tutti quanti state bene”, conclude l’uomo.

Non si fa menzione né dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) né della Protezione Civile, e già da questi elementi si può riuscire a capire che la “previsione” non è altro che un’enorme bufala.

A fare luce sull’accaduto ci ha pensato la Polizia di Stato, che tramite la sua pagina Facebook ufficiale Una Vita da Social, ha diffuso un post chiarificatore, con l’hashtag#OCCHIOALLEBUFALE: “Un misterioso messaggio vocale sta facendo il giro di WhatsApp. A parlare è un uomo adulto con un accento probabilmente anconetano. […] L’uomo continua consigliando a tutti di “preparare una borsetta” perché “non si sa mai”, tant’è che egli stesso ha già preparato la sua e ha provveduto a spargere la voce. Dice a tutti i suoi interlocutori di fare come meglio si crede, ma poi ribadisce il suo consiglio perché, confermando nuovamente quanto detto all’inizio della registrazione, “sono già state previste altre scosse più o meno della stessa entità”. Trattasi di un audio fasullo e infondato,atto a scaturire allarmismo e preoccupazione.VI INVITIAMO A NON DIFFONDERE ALLARMISMI E A RISPETTARE CHI A CAUSA DI QUESTO ENNESIMO TERREMOTO HA PERSO TUTTO”.

Si consiglia di controllare sempre le fonti delle informazioni che si ricevono in rete, perché purtroppo il mondo del web sta diventando sempre più colmo di notizie fasulle, piaga sulla quale sta lavorando anche il colosso Google, il quale ha da poco rilasciato la funzione di “Fact Check” per garantire la veridicità delle informazioni diffuse online.

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.