Xbox One S: ecco quanto costa produrla a Microsoft

Un teardown svolto dallo studio IHS Markit sulla nuova Xbox One S offre una panoramica completa sui costi e la qualità dei componenti della console Microsoft.

La nuova versione di Xbox One è approdata da poco nei negozi con un hardware che segna la differenza con il precedente modello per prestazioni e soprattutto costi di produzione. Il team dello studio IHS Markit ha eseguito un teardown sulla console scoprendo nel dettaglio i componenti e i costi affrontati da Microsoft per la produzione.

xb1

Xbox One S non è caratterizzata da un hardware molto diverso rispetto la precedente versione, ma sono stati apportati alcuni accorgimenti interessanti che hanno permesso l’ausilio dell’HDR, il supporto della risoluzione 4K per i video e un design decisamente meno invasivo con il 40% di volume in meno rispetto al vecchio modello.

Secondo l’analisi condotta da IHS Markit i nuovi componenti della console di Redmond costano un totale di 324 dollari per la produzione, indicando così un guadagno per la società di 75 dollari. Questo, ovviamente, escludendo altri costi non tracciabili come marketing, progettazione, ecc.

Pare che il componente più costoso dell’intera console sia la CPU/GPU con 99 dollari, un costo che, secondo il team di IHS, dovrebbe diminuire presto grazie al nuovo processo a 16nm usato per la realizzazione del chip. I nuovi processi produttivi sono d’importanza vitale per la console, poiché la loro riduzione genera meno calore, caratteristica che ha permesso l’inserimento dell’alimentazione all’interno del case.

xb2

Mentre il mondo videoludico attende con ansia i nuovi sviluppi di Project Scorpio e di PlayStation 4 Neo, questa nuova Xbox One S si rivela essere un dispositivo ben congegnato e dai costi contenuti per l’utenza finale. Se volete scoprire ulteriori dettagli sull’analisi di IHS Markit date pure un’occhiata qui. Avete intenzione di acquistare il nuovo modello della console Microsoft o aspetterete il prossimo upgrade?

tecnologyblog78

About tecnologyblog78

Giovane Siciliano di 36 anni appassionato di tecnologia in genere. Nutre una vera e propria passione per lo spazio ed anche per gli smartphone. Grazie a questo nuovo progetto vuole riuscire a portare l’informazione tecnologia ad un nuovo livello. Ora anche gli utenti meno capaci potranno trovare uno spazio in cui gli sarà facile masticare tecnologia.